Berardi Inter, parla l’agente:”Non decide la Juve ma il Sassuolo”

Pubblicato il autore: Emiliano Di Presa Segui

Berardi Inter affare saltato  La nuova Inter dei cinesi hBerardia davvero provato a portare Domenico Berardi in nerazzurro. Non sono bastati però i 50 milioni, tra cartellino ed ingaggio, messi sul piatto dalla nuova proprietà interista per rompere la salda collaborazione tra la Juve e il Sassuolo. I nuovi proprietari nerazzurri avevano individuato nell’esterno di Di Francesco il colpo ad effetto per mandare un segnale alla piazza e contemporaneamente rovinare i piani della Juve.
Berardi Inter la risposta di Marotta  I milioni e il ruolo da protagonista offerto al giocatore da parte dei proprietari dell’Inter non sono bastati, perché all’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, è bastata una chiamata per rivendicare il diritto di prelazione sul ragazzo, e visti gli ottimi rapporti che legano le due società non è stato molto difficile accontentare tutti. Il Sassuolo, perché si tiene in casa almeno per un altro anno il calciatore più talentuoso in rosa; il ragazzo, che resta un altro anno a Sassuolo dove saggerà il calcio europeo in una squadra in cui viene protetto e coccolato; infine la Juventus che nonostante il rifiuto da parte del giocatore di trasferirsi a Torino in questa finestra di mercato, lo considera un talento che dovrà far parte della Juve del futuro. Regge dunque la collaborazione tra Juve e Sassuolo, mentre chi esce delusa da questa vicenda, è sicuramente l’Inter che aveva deciso di puntare seriamente sul calciatore e che dovrà rivedere i piani in vista della prossima stagione.
Berardi Inter Parla l’agente Sembrava ormai un tentativo fallito quello dell’Inter quando a parlare è stato il procuratore di Berardi: “È arrivata un’offerta inaspettata dall’Inter ed è giusto valutarla, questo non significa che alla fine non possa rimanere al Sassuolo. Siamo onorati che la Juventus abbia cercato di prenderlo in questi anni, ma oggi l’unico protagonista della vicenda è il Sassuolo”. Simone Seghedoni, agente di Domenico Berardi, è intervenuto a Radio Sportiva confermando l’offerta al suo assistito ricevuta dall‘Inter.
Abbiamo ricevuto una proposta dall’Inter che è determinata a prendere il giocatore e ha formulato un’offerta importantissima sia per il club che per il giocatore, aspettiamo che Domenico torni dalle vacanze per valutarla insieme. Marotta non lo vede all’Inter? In questo momento le parole più importanti devono uscire dal Sassuolo“. Sul no alla Juventus, Seghedoni ha voluto precisare che ”la scelta è maturata dalle tre parti, il Sassuolo non voleva privarsi del giocatore, e il ragazzo ha manifestato la volontà di non interrompere il percorso di crescita. Ora vedremo”.
Berardi Inter le parole di Marotta Le dichiarazioni dell’agente dell’esterno del Sassuolo sono arrivate dopo quelle dell’amministratore delegato della Juve, Beppe Marotta, che in occasione della visita allo JMedical del presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha risposto cosi alle domande su Berardi: “Ho parlato con Squinzi e con Carnevali che sono persone serie e non credo che il giocatore andrà all’Inter, ha scelto un percorso di crescita ben preciso. Non parlerei di un rifiuto, abbiamo valutato l’opportunità che rimanga a Sassuolo. Se il giocatore preferisce crescere in un habitat a lui congeniale è giusto aspettarlo”. Situazione in evoluzione quindi con Berardi conteso tra Inter, Juve e Sassuolo.

Leggi anche:  De Ligt: "La Juve non ti chiama se non hai talento"
  •   
  •  
  •  
  •