Calciomercato Cagliari. Bruno Alves in arrivo ma anche altri nomi importanti per il nuovo corso sardo

Pubblicato il autore: Mirko Madau Segui

Nuovo-Logo-Cagliari-Calcio-2Anche quest’anno parte il calciomercato e il Cagliari ne approfitta per rinforzare la squadra. Come promesso dal presidente Giulini il Cagliari diventerà una squadra ben organizzata che può arrivare in alto. Perciò il Presidente è andato a caccia di nomi importanti, per questo si è mosso in Europa. Il primo nome importante di cui si parla da giorni e quello di Bruno Alves, difensore del Fenerbhaçe, che Giulini vorrebbe portare a Cagliari con un contratto biennale arrivando così a terminare la sua carriera nell’isola. Tanti i contatti avuti in questi giorni tra il presidente e la società turca. Voci indiscrete e lo stesso Giulini hanno affermato che il giocatore sarebbe interessato alla proposta tanto che l’affare potrebbe concludersi a ore. Ieri il presidente, come anticipato, ha svolto un incontro con il giocatore e il suo agente a Londra durante un pranzo. Sarebbe quindi cosa quasi fatta anche perchè come già detto terminerebbe la sua carriera come farà Storari, portiere del Cagliari.

Bruno Alves con la maglia del Fenerbhaçe

Bruno Alves con la maglia del Fenerbhaçe

Ci sono però anche altri nomi già conosciuti in passato. Tra questi ci sarebbe quello di Gazzi che, come si ricorda, il Cagliari ha già cercato di far arrivare durante il mercato invernale, mercato però chiusosi con un nulla di fatto visto che il giocatore sarebbe stato d’accordo per il prestito ma la società, non trovando un sostituto adatto, non accettò.Si preannuncia così un mercato movimentato e nei prossimi giorni si potrebbe sapere qualcosa di più.

Gazzi con la maglia del Torino

Gazzi con la maglia del Torino

Vediamo però altri giocatori che il Cagliari sarebbe in procinto di contattare. Nomi forti come Pizarro, ex giocatore della Roma in cui ha fatto una splendida carriera e attuale giocatore della Fiorentina, che però non ha trovato posto in campo con l’allenatore Paulo Sousa, restando in panchina per la maggior parte dell’anno. Al giocatore farebbe comodo entrare a far parte di una squadra che gli darebbe spazio per giocare ed esprimersi al meglio sempre secondo il modulo di gioco adottato da Rastelli. Come ha rivelato lo stesso giocatore è una proposta che verrà presa in considerazione, il mercato è lungo e i colpi di scena tanti. A pensarci bene rirendere a giocare in campo permetterebbe al giocatore di poter essere preso in considerazione per la convocazione nella sua Nazionale, opportunità importante per ogni giocatore.

David Pizarro con la maglia della Fiorentina esulta dopo un gol

David Pizarro con la maglia della Fiorentina esulta dopo un gol

In difesa il presidente si starebbe inoltre muovendo su altri giocatori di calibro importante quali Philippe Mexes 34enne da poco compiuti, con un passato e un’esperienza consolidata ormai nella Roma e poi nel Milan dove il giocatore si trova ancora oggi. Opportunità per Giulini di rinforzare la rosa con giocatori che hanno imparato varie strategie in squadre grandi, giocatore che sarebbe utile a Rastelli per la sua decisività nelle azioni difensive e capace di muoversi per aiutare i compagni marcando l’uomo molto strettamente. Inoltre ci sarebbe anche Martin Caceres, arrivato dalla Spagna in Italia direttamente alla Juve con cui ha disputato un campionato splendido, autore anche di diverse reti grazie alle quali la squadra torinese ha potuto sbloccare il risultato. Il prezzo non dovrebbe essere proibitivo data la loro poca partecipazione in questo ultimo campionato, inoltre non si sa se accetteranno le offerte del club cagliaritano e se si sì sarà un acquisto immediato oppure un prestito con diritto di riscatto? Data la loro fama e il prezzo a cui sono stati acquistati dai loro rispettivi club si potrebbe optare per un prestito.

Philippe Mexes con la maglia del Milan

Philippe Mexes con la maglia del Milan

Martin Caceres con la maglia della Juventus

Martin Caceres con la maglia della Juventus

In centrocampo Giulini vorrebbe un giocatore del calibro di Arthur Ionita del Verona, che probabilmente non vorrà restare in serie b con la sua squadra. Per convincere il Verona alla cessione Giulini potrebbe pensare di mettere sul piatto della bilancia Marco Fossati, data la probabilità che altre squadre lo vorranno nel loro club come Napoli e Fiorentina.
In attacco invece non sono stati svelati ancora delle novità ma la squadra starebbe cercando un trequartista e delle punte di prima scelta e qualità.
Per quanto riguarda Pasqual è un’occasione che il Cagliari ha perso perchè mentre si stava cercando un accordo il giocatore ha deciso di firmare per l’Empoli con cui giocherà per quattro anni salvo cessione.

Leggi anche:  Dopo il rifiuto al Barcellona, il portiere si accasa in serie B!

Per quanto riguarda la strategia il Cagliari dovrà fare dei piccoli passi per iniziare a migliorarsi e non facendosi scappare occasioni importanti cercare di fare bene nella stagione prossima che lo vedrà impegnato nella massima serie. Un progetto che premeva al presidente era proprio lo stadio, stadio per il quale partiranno i lavori a fine anno e termineranno nel 2019 con un progetto innovativo e degno di una squadra di serie a.
Concluso comunque l’affare Alves Giulini lascerà le redini del mercato al suo più fido d.s. Stefano Capozucca che si occuperà del resto delle trattative in accordo con la società.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: