Calciomercato Inter: Leonardo è pronto a tornare

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

calciomercato inter leonardoUna volta definita la cessione del pacchetto di maggioranza al gruppo Suning in casa nerazzurra può partire il calciomercato Inter, che coinvolgerà tutti i settori del club di via Durini. Per il momento sembrano salde le posizioni di Roberto Mancini e Piero Ausilio, rispettivamente allenatore e direttore sportivo dell’Inter. Il calciomercato Inter può già contare su due buoni rinforzi come Ever Banega e Caner Erkin, presi a parametro zero. Nonostante i milioni provenienti dalla Cina  il calciomercato Inter dovrà necessariamente rispettare le rigide consegne del Fair Play Finanziario, almeno per questa sessione di mercato. Importante per i colori nerazzurri potrebbe rivelarsi la sinergia con lo Jiangsu, squadra cinese anch’essa controllata dal gruppo Suning. Nello Jiangsu militano giocatori importanti come i brasiliani Alex Texeira e Ramires, che potrebbero essere girati in prestito all’Inter. Su queste possibili operazioni di calciomercato Inter ci potrebbero essere delle perplessità della Uefa, che tiene al pieno rispetto del Fair Play Finanziario. Mancini dovrebbe restare all’Inter, il suo contratto scade nel giugno del 2017, sta a lui meritarsi la conferma dei nuovi vertici nerazzurri. Più salda la posizione di Ausilio, stimatissimo dal presidente Thohir, autore di ottime operazioni di calciomercato Inter, come la cessione ultramilionaria di Mateo Kovacic al Real Madrid nella scorsa estate.

Leggi anche:  Ibrahimovic voleva diventare il nuovo Maradona ma Adl disse no

Calciomercato Inter: Leonardo si candida

In una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport  Leonardo, allenatore interista nella stagione 2010/2011, si è detto pronto a tornare in nerazzurro sia come allenatore che come dirigente. Dopo l’esperienza al Paris Saint Germain, Leonardo attualmente è opinionista per Sky Sport, ma si è detto voglioso di una una nuova avventura nel calcio. Così parla il brasiliano alla Gazzetta: “Io non mi pongo limiti. Sono adattabile, ho fatto tante esperienze che fanno parte di me e del mio modo di interpretare molti ruoli. Non credo che aver ricoperto cariche diverse possa essere considerato un limite”. Leonardo ha parlato anche della recente finale di Champions League giocata a Milano e del momento delle milanesi:”A club grandi come Inter e Milan basterà poco per tornare al top. Intanto io il giorno della finale sono rimasto a casa: pensare al passato e vedere la Spagna che domina a San Siro mi faceva effetto. Ma sono sicuro che la risalita sarà veloce. E se l’Inter si mette in casa un gruppo così importante, vuol dire che il progetto è forte. E senza un architetto che lo segua anche nelle difficoltà quotidiane, mandare avanti un’azienda di calcio è impossibile”. Il calciomercato Inter può adesso entrare nel vivo, l’era Moratti si chiude definitivamente, un uomo come Leonardo potrebbe far comodo ad una società che diventa sempre più Internazionale.

  •   
  •  
  •  
  •