Calciomercato Milan: Zapata rinnova fino al 2019, Giampaolo piace ai cinesi

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

 

calciomercato milan zapata
Qualcosa si muove in casa rossonera per il calciomercato Milan, nella mattinata di venerdì la società di via Aldo Rossi ha ufficializzato sul proprio sito il rinnovo di Cristian Zapata fino al 2019. Il contratto del difensore colombiano, impegnato in Coppa America, scadeva il prossimo 30 giugno, così come quello del connazionale Vergara, anche per lui rinnovo fino al 2019. Zapata dunque continua la sua avventura in rossonero, un rinnovo quasi necessario per il calciomercato Milan, in un reparto, quello difensivo, che vedrà le partenze di Alex e Mexes, anche loro a fine contratto. Sono giorni di attesa in casa Milan, per capire come si evolveranno le condizioni di salute del presidente Silvio Berlusconi, che stanno inevitabilmente avendo riflessi sulla trattativa con la cordata cinese. Nelle ultime ore sembra prendere quota l’ipotesi di uno slittamento al 20 giugno per il termine dell’esclusività della trattativa con i cinesi. Berlusconi sarà operato la settimana prossima, quindi ci sarà bisogno di qualche giorno in più per capire l’evolversi del quadro clinico del massimo dirigente milanista. Intanto lo spagnolo Suso, reduce dal prestito al Genoa, ha manifestato la volontà di restare al Milan. L’ex Liverpool ha anche dichiarato che se non dovesse trovare spazio in rossonero, potrebbe cercare un’altra destinazione, in prestito, nel prossimo calciomercato Milan.

Calciomercato Milan: in risalita le azioni di Marco Giampaolo

La fase di stallo nella trattativa tra i cinesi e il Milan blocca anche la situazione relativa alla panchina dei rossoneri per la prossima stagione. In caso di buon esito dei negoziati per il calciomercato Milan resta sempre caldo il nome di Manuel Pellegrini, ma ai cinesi non dispiace neanche il nome di Marco Giampaolo . L’ormai ex tecnico dell’Empoli, sponsorizzatissimo da Arrigo Sacchi, piace per il suo modo di far giocare la squadra e valorizzare i giocatori. Il nome di Cristian Brocchi  resta legato a doppio filo a quello di Berlusconi, ma Brocchi resta sempre tra i papabili per la panchina della Lazio, ancora senza padrone. Il calciomercato Milan vive lungi giorni di attesa, i tifosi ormai non sanno cosa aspettarsi, cinesi o non cinesi, Berlusconi o non Berlusconi, grandi colpi o ItalMilan, il centro del mondo rossonero dei prossimi giorni, sarà, manco a dirlo, l’ospedale san Raffaele di Milano.

  •   
  •  
  •  
  •