Calciomercato: Sirigu tra Inter e Fiorentina

Pubblicato il autore: Raffaele La Russa Segui

Sirigu PSG

Il destino di Salvatore Sirigu si conoscerà solo al termine dell’Europeo, che l’ha visto finora  protagonista nella sfida di mercoledì scorso contro la Repubblica d’Irlanda sfoderare una prestazione insufficiente.

Uscite a vuoto e poca sicurezza tra i pali. Insomma, con Buffon è ben altra cosa e lo abbiamo capito.
Eppure il portiere sardo sembrava essere una futura promessa del calcio italiano, grazie alle sue meravigliose prestazioni ammirate con la maglia rosanero del Palermo, con la quale ha avuto la media – voto più alta  nella stagione 2010/2011.Numeri che hanno portato gli sceicchi del Paris Saint Germain ad assicurarsi le sue prestazioni, comprandolo dalla società siciliana per poco meno di 4 milioni.

In Francia, complice anche la rosa della squadra parigina nettamente superiore alle altre, ottiene il record di imbattibilità di quasi 700 minuti senza subire gol, risultando spesso migliore in campo.

Leggi anche:  Caressa: "Ecco come finiranno Juventus-Torino e Inter-Bologna"

Nel 2015 però, la società francese ingaggia Trapp e Sirigu diventa secondo portiere. Inizia un lento declino, che lo porta a disputare solo le partite delle coppe nazionali.

Per lui adesso è arrivato il momento di cambiare aria, e trovare una squadra che possa garantirgli il posto da titolare che il portiere vorrebbe. Non è facile, perché il suo ingaggio in Francia è di 3 milioni netti a stagione, e pertanto nessuna squadra, almeno in serie A può offrirgli simile cifra.
La soluzione più semplice sembrerebbe abbassarsi l’ingaggio sin da subito, oppure spalmarlo con più anni di contratto.

Le squadre più accreditate alla sua acquisizione sono la Fiorentina e l’Inter; a Firenze c’è da decidere la questione Tatarusanu, portiere romeno che in questo Europeo ha avuto molti bassi e pochi sussulti. L’identikit dell’ex Palermo piace ed è seguito da molti mesi.

Leggi anche:  Inter-Bologna, probabili formazioni: Lukaku e Sanchez dal 1' insieme

A Milano sponda Inter invece il portiere c’è già, ed è Samir Handanovic. Lo sloveno è già da molti anni pilastro della difesa nerazzurra. Forse anche per lui è arrivato il momento di cambiare aria. Probabile uno scambio con il Paris Saint Germain proprio per avere Sirigu. 

Il problema in questo caso si presenterebbe a Parigi, dove nè Handanovic nè Trapp vorranno essere seconde scelte.

La soluzione si avrà al termine dell’Europeo, con il portiere italiano che quasi sicuramente lascerà Parigi… Direzione Milano o Firenze?

  •   
  •  
  •  
  •