Di Vaio su Giaccherini: “Col Sunderland abbiamo parlato già a fine maggio di Giaccherini e la richiesta è di 4 milioni”

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

marco-di-vaio

Marco Di Vaio, club manager del Bologna, ospite nella trasmissione “Il pallone nel sette“, ha fatto il punto della situazione sul calciomercato. Queste le sue parole:

Il mercato è fermo un po’ per tutte, solo Atalanta e Juventus hanno fatto degli acquisti”.  L’ex bomber, poi, non poteva non soffermarsi su Giaccherini, fin qui una delle note più lieti dell’Europei degli Azzurri: “Noi abbiamo intavolato comunque delle trattative. Col Sunderland abbiamo parlato già a fine maggio di Giaccherini e la richiesta è di 4 milioni. Inoltre siamo in contatto continuo con il suo procuratore e la situazione non è facile. Però non possiamo parlare di un giocatore perso. La nostra volontà è trattenerlo, ma dobbiamo confrontarci con una realtà che non ha bisogno di monetizzare e in un’eventuale asta siamo sfavoriti”. Su Diawara, un altra pedina molto importante per lo scacchiere rossoblù di Roberto Donadoni: “Ho sentito molte voci false. Al momento solo il Valencia e il Napoli lo hanno chiesto, ma non lo vendiamo per forza perché poi bisognerebbe sostituirlo in mezzo al campo. Rinforzi? In attacco la squadra va migliorata per far sì che Destro segni tanti gol. Incedibili? I soliti, Rizzo, Donsah, Masina ecc“.

Emanuele Giaccherini è indubbiamente l’elemento più talentuoso a disposizione di Donadoni, ed una sua partenza sarebbe una grave perdita. Giocatore capace di coprire più ruoli, con caratteristiche offensive, nell’ultima stagione ha contribuito fortemente alla salvezza del Bologna, con uno score di 7 reti in 28 presenze. Se non avesse patito alcuni infortuni, oramai tipici della sua carriera, probabilmente sarebbe arrivato alla doppia cifra. Anche in Nazionale il giocatore ha dato, e sta dando, un bel contributo. Ben 4 goal con la maglia azzurra in 27 presenze. La crescita del giocatore, negli ultimi anni, è stata esponenziale. Dopo l’esplosione a Cesena, si è confermato alla Juventus, anche se, forse, più a livello di prestazioni che realizzativo. L’avventura all’estero, poi, non ha permesso a Giaccherini un ulteriore salto di qualità, salto che, invece, ha trovato al suo ritorno in Italia, proprio con la casacca del Bologna. L’ottimo Europeo in terra francese, inoltre, ha fatto sì che diversi club si siano accorti di lui. L’imminente sessione di mercato estivo, quindi, vedrà nel giocatore rossoblù uno dei suoi protagonisti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: