Esclusivo. Acquisto di Padoin da parte del Cagliari. Un bel regalo di compleanno per il presidente Tommaso Giulini.

Pubblicato il autore: Mirko Madau Segui
Simone Padoin

Simone Padoin

Ora è ufficiale, Simone Padoin resterà in Serie A ma cambierà maglia. Alla fine si è concluso nel migliore dei modi il triangolo Juventus- Padoin- Cagliari. Tutto è iniziato poche settimane fa, dopo che il presidente è riuscito a concludere l’affare Bruno Alves a parametro zero. Dopo poco un’altra pazza idea da parte del patron rossoblù, portare a Cagliari anche Simone Padoin, centrocampista della Juventus vincitore di un Pallone D’oro e che è stato protagonista della scena juventina per 4 scudetti di fila. Considerato l’amuleto della squadra la Juve perde un pezzo importante del centrocampo, in vista della probabile partenza di Pogba che la dirigenza valuta in 160 milioni.
Nella giornate successive a questo primo contatto tra la società sarda e il giocatore si sono messi in movimento gli apparati di mercato, richiedendo alla Juve il prezzo di valutazione del giocatore per poi iniziare le trattative. Il Cagliari ha ricevuto quindi una risposta immediata dalla società torinese che valutava il giocatore in 2,5 milioni di euro. Il giocatore, non trovando più spazio nella sua squadra è stato fin da subito interessato, o per meglio dire stuzzicato, all’idea di riavere un posto da titolare nella squadra sarda. Le trattative sembravano in dirittura d’arrivo già mercoledì mattina, poi la frenata improvvisa. Oltre al Cagliari si è inserito anche il Palermo. Perciò il giocatore ha deciso di prendere tempo per parlare con la moglie sul suo futuro, se andare a Cagliari o a Palermo. In entrambi i casi il giocatore avrebbe trovato posto come titolare. A favore del Cagliari ha giocato la personalità perseverante di Marco Storari, suo amico e compagno di squadra alla Juventus, che si è mosso per favorire il Cagliari nella trattativa telefonando subito Padoin per convincerlo ad accettare la proposta isolana. Lo stesso Padoin in un’intervista ammette che “Sì Marco mi sta martellando di telefonate per convincermi, io però prima devo parlare con la mia famiglia sul mio futuro”. Si può dire che Storari abbia fatto del suo meglio. Infatti questa mattina il giocatore ha accettato l’offerta del Cagliari, che nel frattempo aveva già raggiunto un accordo con la Juve. Il giocatore è atteso ora all’aeroporto di Cagliari- Elmas per la firma che lo vedrà ufficialmente nella rosa del Cagliari.
Alcune curiosità sulla trattativa, Il Cagliari ha ottenuto il giocatore per 2,5 milioni, nessuno sconto è stato applicato come si era prospettato a causa del ritorno di Tello alla Juve. Padoin guadagnerà 700.000 euro l’anno per tre anni dopodiché si potrà pensare al rinnovo.
Altre voci sono state invece smentite dal d.s. Capozzucca riguardo il contatto tra la società e Ronaldinho, attualmente svincolato dalla Fluminense che ha detto: ” Le voci sul possibile arrivo di Ronaldinho a Cagliari sono del tutto infondate, nessun contatto è stato avviato”. Il Cagliari comunque continua a muoversi in campo acquisti. Tra i nomi spunta anche quello di Cristante, ora al Benfica, anche se sarà poco probabile che arrivi al Cagliari per lasciare il Portogallo. Maxwell potrebbe pensarci, il giocatore verrebbe preso a parametro zero dal Psg. Dalla società ancora non si sa nulla a parte il primo contatto avuto a Milano.
Il presidente Giulini potrà ora festeggiare il suoi 39 anni con un bel regalo, Simone Padoin, arrivato dopo una faticosa trattativa. La firma e la notizia non poteva arrivare in un giorno migliore per lui.  Ora il Cagliari pensa in grande per l’imminente stagione che lo vedrà nuovamente impegnato con le grandi in Serie A.

  •   
  •  
  •  
  •