Hamsik Napoli, lo slovacco: “Voglio restare qui a vita”

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

marek-hamsik

Hamsik Napoli, lo slovacco dichiara ancora una volta amore eterno: “Se la società è d’accordo voglio chiudere qui la carriera”

In quelli che sono giorni infuocati in casa Napoli a causa delle recenti dichiarazioni dell’agente di Higuain, Nicolas, che ha dichiarato l’intenzione del suo assistito di voler cambiare aria, le parole di Hamsik rilasciate al quotidiano slovacco Pravda non possono che far piacere ai tifosi azzurri.
A dire il vero, anche l’attuale capitano azzurro aveva fatto preoccupare con quella risposta (“Vedremo”) a chi gli chiedeva l’esistenza della possibilità di proseguire ancora la sua avventura napoletana: oggi però le sirene di mercato intorno al suo nome sono state prontamente spente dalle sue dichiarazioni.
Restare ancora a Napoli? Tutto è possibile, nel calcio può succedere di tutto, vediamo cosa succederà nei prossimi giorni. Ora voglio solo rilassarmi e godermi la mia famiglia, è stata una stagione lunga e difficile, tra il Napoli e la Slovacchia ho giocato tantissime partite. Dell’interesse del Bayern Monaco non so niente, è una sciocchezza inventata dai giornali: non mi è arrivata nessuna offerta da poter prendere in considerazione. Non penso da altri club, sto bene a Napoli e immagino di chiudere qui la mia carriera, ora aspettiamo l’inizio delle trattative con il club per il rinnovo. Se il club è d’accordo, io resterò a vita. Se invece non lo vorrà mi dovrò muovere di conseguenza. Ora però mi prendo una pausa“.
Hamsik è giunto ormai alla sua decima stagione in azzurro: è entrato di diritto nella storia del Napoli per numero di presenze ed ha eguagliato anche il record di gol messo a segno da un certo Diego Armando Maradona. Dopo l’addio di Paolo Cannavaro è diventato il capitano e uomo simbolo degli azzurri: non ha mai nascosto il suo attaccamento alla maglia ed il suo amore per i colori. Si tratta sicuramente di una bellissima eccezione in un mondo guidato sempre più dal Dio denaro e dagli interessi personali: dal canto suo, Hamsik non vede l’ora di poter aggiungere altre presenze alle 403 complessive e altri gol ai ben 98 segnati dal suo arrivo in azzurro, avvenuto nell’ormai lontana stagione 2007-08.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Acceso scontro in radio tra Cruciani e Maradona junior