Inter, Mauro Icardi resta per vincere: “Ora sono più maturo”

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

icardi


Mauro Icardi resta per vincere. Il centravanti, di professione goleador e di fede nerazzurra, ha dimostrato anche nella passata stagione, in cui è stato pesantemente criticato da un po’ tutte le parti e anche per fatti che esulavano dal calcio propriamente giocato, di essere un bomber di rara razza e di aver tanta fame. Con le sue 16 reti in 33 presenze totali il centravanti argentino si è confermato come uno dei migliori marcatori del nostro campionato e il migliore realizzatore dell’Inter. Impressionante è poi la sua capacità di concretizzare le poche palle avute, complice una scarsa mole di gioco e le conseguenti poche occasioni da rete costruite dalla squadra del mister Roberto Mancini. Il 23enne attaccante sudamericano ha attirato su di sé le attenzioni di molti club europei, primi tra tutti il Manchester United del nuovo tecnico Jose Mourinho e l’Atletico Madrid fresco finalista di Champions League (giocata proprio al San Siro Milano).

Maurito Icardi ha però detto più volte alla stampa di voler restare a Milano, sponda nerazzurra, e proprio oggi, intervenendo ai microfoni di Inter Channel, ha riaffermato con ancora più decisione il suo volere: “Continuerò ad indossare la maglia dell’Inter: ho grandi ambizioni e sono determinato a conquistare importanti trofei con questa squadra”. Il centravanti argentino ha dimostrato poi una maturità evidente, analizzando il cammino e le sue stagioni in nerazzurro, con il costante miglioramento caratteriale e tecnico: “La società è riuscita ad organizzare una rosa molto competitiva la scorsa estate: noi siamo partiti molto bene, integrando perfettamente i nuovi innesti ma, nel 2016, abbiamo avuto un netto calo. Vivo per il gol? Non più, non esclusivamente, ora mi sacrifico molto di più per la squadra ed ho finalmente imparato a considerarlo soltanto come un premio personale”. Un pensiero va anche alla prossima stagione, e alla voglia di poter regalare notti magiche ai propri tifosi: “Il mio desiderio è quello di vincere con la maglia dell’Inter. Mi aspetto una grande stagione, voglio cercare di portare l’Inter dove merita di stare, ossia in alto. Speriamo di poter cominciare come abbiamo fatto nella scorsa stagione ma di poter continuare e non fermarci”.

  •   
  •  
  •  
  •