Inter – Sassuolo, si accende il calciomercato!

Pubblicato il autore: Aldo Loviselli Segui

inter_6
Il primo colpo dell’Inter è stato fatto. L’esterno del Genoa, Ansaldi, ha infatti eseguito le visite mediche e messo la firma sul contratto che lo legherà all’Inter per tre anni con un’opzione per il quarto a tre milioni di euro a stagione. L’ok è arrivato grazie ai tre milioni cash più il cartellino dell’esterno uruguaiano Diego Laxalt, per cui si aspetta solo l’ufficialità del riscatto da parte del club ligure. Dopo l’acquisto dell’esterno argentino la pista che si fa calda è quella che lega l’Inter e il Sassuolo.
Ranocchia è un giocatore che ci piace“. Queste le parole di Squinzi, patron della società neroverde. Proprio nei giorni scorsi i dirigenti delle due squadre si sono incontrati per parlare del difensore in prestito, negli ultimi sei mesi, alla Sampdoria e che ha un contratto con l’Inter fino al 2019. Il difensore italiano non rientra nei progetti tecnici di Mancini, a cui sono stati preferiti giocatori del calibro di Miranda, Murillo, Juan Jesus e anche Medel. Per giocare con continuità Ranocchia sarebbe disposto a trasferirsi al Sassuolo, tuttavia l’ostacolo più grosso da superare resta l’ingaggio. L’asse tra Inter e Sassuolo resta caldo e non si escludono incontri per discutere del futuro di altri giocatori come Duncan, Acerbi e Berardi. Proprio per quanto riguarda la vicenda Berardi, l’Inter sta valutando l’ipotesi di una inchiesta federale in quanto Marotta, dirigente della Juve, ha posto il veto, dichiarando che il giocatore non andrà all’Inter, su di un giocatore del Sassuolo. Berardi rientrerà a giorni dalle vacanze e a quel punto farà più chiarezza sul suo futuro. La volontà del giocatore sarà fondamentale per un suo futuro trasferimento. L’Inter dalla sua ha l’ammirazione del giocatore e spera che Berardi insista per vestire la maglia nerazzurra. Inoltre la società nerazzurra ha i 25 milioni pronti per essere trasferiti nelle casse neroverdi. Si punta anche sul fatto che il giocatore abbia già rifiutto il trasferimento in bianconero per la voglia che lo stesso Berardi ha di indossare una maglia da titolare. L’attaccante sarebbe anche incuriosito dal giocare nel 4-2-3-1 di Mancini e con uno stipendio di 2,5 milioni netti a stagione per cinque anni. Il Sassuolo e Squinzi tengono duro ma sarà difficile resistere all’offensiva attuata dal Ds nerazzurro, Ausilio. Allo stesso tempo si tiene aperta la pista che porta ad Antonio Candreva che ha avuto un’accelerata nelle ultime ore. I dirigenti nerazzurri infatti hanno alzato l’offerta a 18 milioni più bonus ma non è detto che l’Inter possa alzare l’offerta ai 20 milioni più bonus richiesti da Lotito. A questa cifra l’affare potrebbe concludersi in tempi brevi, brevissimi.
Ansaldi, Candreva e Berardi potrebbero far fare il salto di qualità all’Inter e questi nomi potrebbero essere quelli tanto voluti e ricercati da Mancini,che comunque aspetta il suo pupillo Yaya Tourè. Si prospetta un calciomercato da protagonista per la società nerazzurra che intende solgere lo stesso ruolo nel campionato italiano, in Europa League e nella coppa nazionale della prossima stagione per avitare una figura simile a quella dell’anno scorso.
I tifosi si aspettano grandi cose soprattutto dopo l’ingresso in società della Suning.

  •   
  •  
  •  
  •