ItalMilan: la società sonda i primi profili

Pubblicato il autore: Collu Luca Segui

L’ItalMilan inizia a prendere forma

ItalMilan
“ItalMilan” è la parola d’ordine imposta da Silvio Berlusconi, in caso di sua permanenza.
Il presidente del Milan ha deciso che, in caso di mancata cessione del club rossonero, la sua squadra dovrà essere composta quasi completamente da giocatori e staff italiani, a partire dall’allenatore.
Le possibilità di vedere Brocchi, che sembrava ormai certo di essere il tecnico del Milan la prossima stagione, in panchina nella prossima stagione sono in ribasso.
Infatti Adriano Galliani, in queste ultime ore, sembra aver scelto il tecnico, ex Empoli, Marco Giampaolo per guidare l’ItalMilan.
Dopo aver deciso di lasciare la società Toscana, il mister vuole mettersi in gioco in una grande sfida.
Amante del 4-3-1-2, modulo che piace molto alla dirigenza rossonera, andrebbe a impostare un gioco offensivo e veloce, con rapide verticalizzazioni e cambi di gioco continui.
Giampaolo ha l’ok anche degli acquirenti cinesi, e potrebbe contare su un grande budget per rinforzare le aree deboli dell’attuale Milan.
Il primo nome sul taccuino della dirigenza rossonera e del probabile prossimo tecnico milanista è Riccardo Saponara.
Trequartista veloce e grande assist-man, capace di giocare come mezz’ala e all’occorrenza davanti alla difesa.
Il giocatore dell’Empoli, che ha giocato 2 stagioni fa nel club rossonero, senza riuscire a imporsi in campo, tornerebbe a Milano dopo un’ottima annata, risultando tra i migliori nel suo attuale club.
Adriano Galliani, negli ultimi giorni, si è mosso per portare in rossonero Giaccherini, Immobile e Pavoletti.
I primi due stanno disputando attualmente Euro 2016 e sono concentrati solamente sulla nazionale.
La loro valutazione è simile, infatti per entrambi la richiesta dei club proprietari è di 10 milioni di euro.
Il Milan ha iniziato a trattare coi giocatori, e potrebbe cercare un prestito con diritto\obbligo di riscatto.
Pavoletti, invece, escluso incredibilmente dal Ct azzurro per la compitizione europea, è un nome che piace tantissimo ai tifosi rossoneri.
Il profilo del calciatore è perfetto per coprire le assenze tecniche dell’attacco milanista: autore di tantissimi gol e ottime prestazioni, l’attaccante genoano è dotato di grande forza fisica ed è un superbo colpitore di testa.
Nell’ItalMilan troverebbe sicuramente un posto da titolare fisso, e potrebbe davvero aiutare la società a tornare in Europa.
La dirigenza rossonera si sta impegnando per garantire al prossimo tecnico rossonero una squadra competitiva, che abbia la possibilità di giocarsela con tutte le avversarie.
L’ItalMilan sta prendendo forma, ma affinchè si possa concretizzare c’è da attendere la conclusione della trattativa per la cessione del club.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: