Juve, è il Pjanic day: visite mediche allo JMedical e poi la firma sul contratto

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

juve pjanic jmedical

Juve, è il Pjanic day! Il calciatore bosniaco in mattinata ha effettuato le visite mediche e nel pomeriggio si legherà alla Juventus firmando il contratto con i bianconeri presso la sede di Via Galileo Ferraris. Dopo diversi giorni contraddistinti da accese polemiche, finalmente si è arrivati ad una svolta decisiva: Miralem Pjanic è praticamente un giocatore della Juventus che così acquista un giocatore di assoluto livello e utile per il definitivo assalto alla Champions. Il centrocampista bosniaco è arrivato al centro JMedical per effettuare le consuete visite mediche di rito (primo giocatore juventino a sostenerle qui), come riportato dal profilo ufficiale Twitter della società bianconera.  A questo punto manca solo l’ufficialità, che arriverà magari nelle prossime ore a visite ultimate e con esito positivo, che daranno il via alla nuova avventura per Pjanic. “Sto bene” le prime parole di Pjanic da bianconero, durante la firma di autografi ad alcuni tifosi che, come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, gli avrebbero intimato: “Qui ti abitui a vincere”. La Juventus pagherà alla Roma una cifra complessiva di 32 milioni, sei in meno rispetto ai 38 previsti per onorare la clausola rescissoria presente nel contratto con i capitolini. Massimiliano Allegri avrà dunque a disposizione un calciatore moderno ed importante. Per il gioco della Juve può agire sia da mezzala, sia da trequartista qualora Allegri decidesse di schierare un uomo dietro le due punte. Il bosniaco è dunque il classico centrocampista completo, molto tecnico e resistente.

Come riportato dal Corriere dello Sport, Miralem Pjanic aveva comunicato alla Roma di volersi cercare una nuova sistemazione già ad aprile, dopo aver capito che non c’erano i presupposti per guadagnare di più nella società giallorossa.  “Pjanic si era anche reso disponibile ad aspettare una soluzione per la Roma meno imbarazzante, tipo Barcellona e Bayern Monaco, pur avendo già l’accordo con la Juve. Ma il club bianconero ha giocato d’anticipo, chiamando la Roma il giorno dopo l’infortunio di Rüdiger e informando la società giallorossa di avere l’accordo con Pjanic. Sabatini non aveva più la possibilità di incassare una cifra importante dal Chelsea per il difensore tedesco, la Juve quindi ha trovato terreno fertile con la società giallorossa, che non poteva aspettare che si creassero i presupposti per la cessione di Pjanic all’estero”, si legge.

  •   
  •  
  •  
  •