Mercato Milan: in difesa piace Mustafi, Emery vuole Bacca al Psg

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

mercato milan mustafiMercato Milan – Sono giorni decisivi in casa rossonera nella trattativa tra la Fininvest e i cinesi, eventi che influenzeranno in maniera chiara il mercato Milan delle prossime settimane. In attesa di capire con quali risorse verrà rinforzata la rosa milanista, vengono a galla i primi nomi per il mercato Milan in entrata. Per il reparto arretrato piace Shkodran Mustafi, classe ’92, difensore del Valencia, impegnato con la nazionale tedesca agli Europei di Francia. Mustafi ha già giocato in Italia con la maglia della Sampdoria, il Milan avrebbe già fatto dei sondaggi, per lui il Valencia vorrebbe 15 milioni di euro. Il mercato Milan dovrà partire necessariamente dalla difesa, visto che Alex e Mexes lasceranno i rossoneri per fine contratto, il rinnovo di Zapata e il ritorno di Paletta, dal prestito con l’Atalanta, chiaramente non sono sufficienti. Mustafi potrebbe essere il profilo giusto per il mercato Milan, giovane, ma già con una buona esperienza internazionale.Se Marco Giampaolo dovesse essere il nuovo allenatore del Milan, Riccardo Saponara potrebbe tornare a Milanello, visto il suo grande rapporto avuto a Empoli in questa stagione con il tecnico nativo di Bellinzona. Saponara è stato per una stagione e mezzo al Milan, ma tra infortuni e scarso impiego non ha potuto mostrare tutto il suo valore in rossonero. Il fantasista dell’Empoli è del ’92, ora ha la maturità giusta per affrontare una nuova avventura in una grande piazza, la presenza di Giampaolo in panchina favorirebbe non poco questa operazione di mercato Milan.

Leggi anche:  Milan, Mandzukic sfida la sorte e sceglie il 9. Spezzerà l'incantesimo?

Mercato Milan: Emery vuole Bacca al Paris Saint Germain

Unai Emery lascia il Siviglia, ora è ufficiale, l’approdo del tecnico spagnolo sulla panchina del Paris Saint Germain, al posto di Laurent Blanc, è questione di ore. Emery avrebbe già consegnato la lista della spesa ai dirigenti del club transalpino, in cima c’è il nome di Carlos Bacca. I due sono stati insieme per due stagioni al Siviglia, con Bacca che si è laureato capocannonniere dell’Europa League in entrambe le stagioni. Il Psg ha l’esigenze di sostituire Zlatan Ibrahimovic con un grande attaccante, Bacca potrebbe essere il sacrificato per il mercato Milan, in caso di mancato arrivo dei cinesi in società . Il bomber colombiano, attualmente impegnato in Coppa America con la sua nazionale, potrebbe lasciare l’Italia per una trentina di milioni di euro. Soldi che poi potrebbero essere reinvestiti nel mercato Milan per portare uno tra Pavoletti e Zaza in rossonero, due candidati per l’ItalMilan che vorrebbe Silvio Berlusconi, nel momento in cui resti esclusivo proprietario del club di via Aldo Rossi.

Leggi anche:  Ascoli Calcio, 4 calciatori sull'uscio. Ecco i nomi

 

  •   
  •  
  •  
  •