Mercato, Vazquez piace a Roma, Fiorentina, Milan e…

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

risultato atalanta palermo


Si sa, Vazquez piace a Roma, Fiorentina, Milan e Napoli, ma da questo a dire che ci sia una reale trattativa ce ne vuole. Eppure, Franco Vazquez dal Palermo non smette di suscitare sogni proibiti ai maggiori club del calcio italiano. Il fantasista italo argentino militante nel club del capoluogo siciliano sta riscuotendo sempre più attenzione da parte degli uomini di mercato della nostra Serie A. Maurizio Zamparini non ha mai nascosto che se la somma è considerata giusta (ovviamente secondo i parametri del vulcanico e pulcinellesco Presidente), nessun giocatore è incedibile. La prima squadra ad interessarsi del giocatore è stato il Milan, che nella veste del Presidente Silvio Berlusconi ha tentato già dallo scorso febbraio (anche se i primi contatti erano iniziati dalla stagione scorsa) di portarlo a Milano, in un incontro tenutosi con lo stesso Zamparini. Da quel momento, l’interesse dei rossoneri è rimasto vivo, e gli emissari del club milanese sponda diavolo sono sempre rimasti alla finestra per sfruttare ogni possibilità di trasferimento del giocatore. Nelle ultime ore si è parlato di un più che possibile interessamento da parte di altri club del campionato italiano, Roma e Fiorentina hanno detto la loro in merito. Infatti, sia Pantaleo Corvino che Walter Sabatini, rispettivamente direttori sportivi di Fiorentina e Roma, hanno mostrato il loro interessamento nei confronti del giocatore e stanno preparando il terreno per una pista sempre più calda che presto potrebbe portare ad una vera e propria proposta di mercato, dando inizio cosi alle trattative per accaparrarsi i privilegi del giocatore.

Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, questo pomeriggio ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha parlato della vicenda: “Ho letto sui giornali che la Roma è interessata a Franco Vazquez, ma c’è anche il Milan, il club rossonero è al momento bloccato nella trattativa con i cinesi. Vale almeno venticinque milioni, tra due anni sarà il miglior trequartista europeo”. Quindi, il Presidente ha già fissato la base d’asta per il cartellino di Vazquez, delineando allo stesso tempo anche i club (al momento solo italiani) che vogliono accaparrarsi le indiscutibili qualità del trequartista. Franco Vazquez , al momento, l’unico e il vero uomo mercato della squadra siciliana, e dal suo cartellino Maurizio Zamparini vorrà trarre il massimo, cosi come fatto per Paulo Dybala ceduto alla Juventus la scorsa stagione per 40 milioni di euro. Ad oggi, le parole di Zamparini risultano essere figlie di prevedibili e ostentate strategie di mercato, ma che hanno prodotto i frutti sperati in tanti altri affari conclusi dal presidente. Il Palermo deve assolutamente fare cassa e i 25 milioni del cartellino di Franco Vazquez (ma si parla di una base d’asta, il costo potrebbe effettivo del trasferimento del giocatore potrebbe essere più elevato, arrivando ai 30 milioni di euro) sono molto importanti. Nei giorni scorso era stato Guglielmo Miccichè a parlare del giocatore, sempre ai microfoni dell’emittente radiofonica: “E’ un grande giocatore e in coppia con Higuain sarebbe perfetto, ma chi lo prende fa un vero e proprio affare. Calciatori che possono vestire la maglia numero 10 come lui in Italia non ce ne sono, inoltre è un professionista esemplare nonché un grande uomo”. Insomma, i vertici hanno deciso e stanno muovendosi sul mercato con dichiarazioni piccanti riferite indirettamente a club italiani.

  •   
  •  
  •  
  •