Milan, pronto un altro colpo dopo Lapadula

Pubblicato il autore: Andrea Bellini Segui

Milan-Pjaca

Sono ore caldissime in casa Milan: dopo l’apparente immobilismo della società in ottica calciomercato, qualcosa sembra essersi finalmente sbloccato. Ecco, allora, che dopo il blitz per aggiudicarsi Gianluca Lapadula, i rossoneri puntano subito un altro obiettivo: si tratta di Marko Pjaca, talento classe ’95 che milita nella Dinamo Zagabria e che possiamo ammirare in opera agli Europei in corso in Francia. Il giocatore, però, potrà diventare concretamente un obiettivo dei rossoneri solo in caso di cessione di un attaccante: in quest’ottica, sono da tenere d’occhio le situazioni che riguardano Menez e soprattutto Niang, entrambi dati come possibili partenti e che hanno diversi estimatori in  Europa.

Non solo il Milan su Pjaca

Il croato era stato indicato come obiettivo del Milan già l’anno scorso: allora, si preferì non andare oltre un semplice sondaggio per il giocatore, ma stavolta il discorso può cambiare. Pjaca, infatti, ha confermato le sue qualità, disputando una stagione da protagonista con la Dinamo Zagabria, tanto da guadagnarsi, appunto, la convocazione in Nazionale. Ovviamente, in questo modo il numero di pretendenti è cresciuto a pari passo con la valutazione del suo cartellino, che si aggira ora intorno ai venti milioni di euro: una cifra comunque non esagerata considerate le cifre a cui le ultime sessioni di calciomercato ci hanno abituato, nonostante si parli di un giocatore che finora ha militato soltanto nel campionato croato. Molte società, quindi, sono sulle tracce del giocatore, sia estere (l’Arsenal di Wenger segue da molto vicino il giocatore già da tempo), sia italiane: in Serie A, sembra che anche la Fiorentina sia interessata ad assicurarsi le prestazioni del croato. Infatti, non dobbiamo dimenticare che la società di proprietà dei Della Valle non sembra intenzionata a confermare Blaszczykowski e Tello, che nel corso della passata stagione non hanno convinto fino in fondo, e quindi sono alla ricerca di un nuovo esterno offensivo da “regalare” a Paulo Sousa.

Leggi anche:  HIGHLIGHTS VIDEO Serie A Fiorentina Milan Femminile, cronaca e risultato: 0-1, la decide Spinelli

Le alternative a Marko Pjaca

Insomma, la concorrenza, complici le ottime prestazioni che il giocatore sta fornendo agli Europei, è tanta e agguerrita: quindi, nel caso la trattativa non vada a buon fine, il Milan si sta tutelando, sondando piste alternative, piste che portano in Italia. Infatti, sebbene le caratteristiche siano diverse, i rossoneri hanno individuato due alternative a Pjaca, che rimane l’obiettivo principale: parliamo di Riccardo Saponara e di Franco “El Mudo” Vazquez, ora rispettivamente di proprietà di Empoli e Palermo. Per quanto riguarda Saponara, questo sembra essere in realtà un discorso a parte, nel senso che l’empolese e Pjaca potrebbero anche essere acquistati entrambi: infatti, sebbene nel corso degli anni Saponara abbia ricoperto vari ruoli offensivi, facendo sia l’esterno che il trequartista, recentemente è stato spesso utilizzato da mezzala . Discorso diverso per Vazquez, spesso accostato al Milan soprattutto per bocca del presidente rosanero Zamparini, che sembra avere assoluta necessità di venderlo, data la sua valutazione, peraltro auto-assegnata dallo stesso patron dei siciliani, che si aggira intorno ai 25 milioni; una cifra assolutamente esagerata per un giocatore che ha dato il meglio di sé in coppia con Dybala, ma che nella scorsa stagione non ha convinto appieno: per queste ragioni, il Milan alla fine difficilmente lo acquisterà, anche per un discorso tecnico-tattico. Infatti, l’italo-argentino ha una difficile collocazione in campo: utilizzato spesso da trequartista, il giocatore ha dichiarato di preferire il ruolo di prima punta, ruolo in cui il Milan sembra preferire altre piste, vedi lo stesso Lapadula. Da seguire l’evoluzione della situazione: certo è che riuscire a portare in Italia un talento come Pjaca sarebbe veramente un gran colpo per il Milan.

  •   
  •  
  •  
  •