Morata, la lettera d’addio alla Juventus

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Alvaro MorataL’ufficialità è arrivata ieri. Alvaro Morata farà ritorno a Madrid per indossare la camiseta blanca del Real. La società di Florentino Perez ha dato corso al diritto di ricompra del giocatore e verserà nelle casse juventine circa 30 milioni di euro. La chiusura dell’affare ancora non è stata ufficializzata dalle due società ma a mettere la parola fine alla telenovella degli ultimi mesi è stato lo stesso attaccante spagnolo che tramite il sito ufficiale della Juventus ha voluto salutare tutti i tifosi bianconeri ed i compagni di squadra.

Il testo integrale della lettera di Alvaro Morata.

“Ciao a tutti. Non è facile per me scrivere questa lettera. In primis voglio ringraziare tutte le persone che hanno creduto in me, che hanno puntato su di me e che mi hanno trattato benissimo affinché io fossi felice alla Juventus e a Torino. Grazie al presidente Andrea Agnelli, a Pavel Nedved, John Elkan, Giuseppe Marotta, Matteo Fabris e, soprattutto, a Fabio Paratici e Javier Ribalta… Grazie a tutte le persone che lavorano per questa grandissima società che è la Juventus. Magazzinieri, fisioterapisti, dottori, corpo di sicurezza, cuochi… Insomma grazie a tutti coloro che fanno parte della Juve. Grazie ovviamente a tutti i tifosi juventini di tutto il mondo per il grande sostegno e l’affetto incondizionato che non mi hanno fatto mai mancare. Grazie all’allenatore per la fiducia riposta in me e per avermi fatto diventare un calciatore migliore, ai capitani per prendersi cura di me con tanta dedizione e ai miei compagni di squadra per tutti gli incredibili giorni passati con loro, perché è stato spettacolare vincere con loro. Rimango segnato da questa società, dalla sua storia e da tutti voi. Ovunque mi troverò mi sentirò sempre uno juventino e potrò dire orgoglioso e ad alta voce che ho indossato la maglia della Juventus e di essere stato campione con questa squadra. Grazie ancora una volta a tutti per avermi permesso di formar parte di questa famiglia. Con tutto il mio affetto. Álvaro Morata”.

 

Il futuro di Morata, però, potrebbe anche non essere a Madrid in quanto la società spagnola avrebbe già ricevuto diverse offerte da club inglesi pronti a versare parecchi milioni in più rispetto a quelli utilizzati dal Real per riacquistare dalla Juventus il prodotto della cantera madrilena.
  •   
  •  
  •  
  •