Roberto Tavola su Pogba: “Per puntare alla Champions devi poter contare su un giocatore come lui”

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

img

L’ex giocatore bianconero Roberto Tavola, ai microfoni di “Tuttomercatoweb“, si è soffermato su diversi temi, soprattutto di mercato. La partenza di Alvaro Morata, innanzitutto, non convince Tavola: “perchè è un ragazzo fortissimo e non sarà affatto facile sostituirlo. E non ho neanche idea come possa essere rimpiazzato. L’unico che forse potrebbe fare al caso della Juve è Cavani“. Su Lukaku: “L’ho visto con l’Italia e non mi ha fatto una buona impressione anche se è certamente un buon giocatore. Vedremo che cosa si inventerà Allegri“. Sulla telenovela Pogba, Tavola è ancora una volta sicuro e categorico: “Se viene ceduto, cambio squadra. E’ proprio così, lo può scrivere a caratteri cubitali. Spero proprio che lo tengano, è un fuoriclasse, è un piacere vederlo giocare. Per puntare alla Champions devi poter contare su un giocatore come lui, devi tenerlo. E’ vero sono in ballo cifre pazzesche, ma a volte occorre saper dire di no“. Chiusura su Berardi? Che fare con questo giocatore inseguito anche dall’Inter? “Mi piace tanto ma alla Juve adesso rischierebbe di giocare poco e allora per lui forse sarebbe meglio restare al Sassuolo. In bianconero, ripeto, potrebbe essere chiuso, può verificarsi la stessa situazione successa con Zaza. Ma è comunque un giocatore da Juve“.

Leggi anche:  Juventus, Ronaldo a riposo: non convocato per Benevento

Aumenta, quindi, il numero di coloro che vorrebbero Paul Pogba ancora al servizio della “vecchia signora”, soprattutto se i bianconeri, come più volte dichiarato, vogliono realmente puntare alla Champions. Il fatto di cederlo, anche per una grande somma, non vuol dire che necessariamente si riesca, poi, a sostituirlo. Già sarà difficile rimpiazzare un attaccante come Morata, che tanto bene sta facendo, peraltro, agli Europei di Francia. Giocatore capace di cambiarti la partita, anche subentrando a pochi minuti dalla fine, come successo più volte nello scorso campionato. Privarsi anche del francese, significherebbe per Giuseppe Marotta dover sostituire ben due giocatori di alto livello. Per carità, come sappiamo non mancherebbero le risorse, visto che per il solo Pogba si parla di cifre attorno o superiori agli 80 milioni di euro ma, allo stesso tempo, un altro grande club dovrà essere disposto a cedere un proprio pezzo pregiato. Mai come in questo caso si può ben capire come il calciomercato sia fatto anche da delicati equilibri.

  •   
  •  
  •  
  •