Salernitana, il punto della situazione tra rinnovi e partenze

Pubblicato il autore: Ramona Buonocore Segui
salernitanaA Salerno si lavora per la Salernitana della nuova stagione 2016/2017. 
Dopo un brutto campionato lasciato ormai alle spalle, con la permanenza in serie B guadagnata ai playout contro il Lanciano, Marco Mezzaroma, co-patron dei granata insieme a Claudio Lotito appare fiducioso:  «La Salernitana ha una buona ossatura di squadra, va solo completata».
Ancora punto interrogativo sull’allenatore che guiderà la Salernitana nella prossima stagione: Menichini attende una telefonata, così come Simone Inzaghi, attualmente in vacanza a Formentera mentre si fa strada un altro nome: Luigi De Canio.
Per quanto riguarda invece la rosa, entro il primo luglio saranno resi noti i nomi di chi resta e di chi invece farà la valigia da Salerno. 
Facciamo intanto il punto della situazione.
Tra i portieri resta Pietro Terracciano mentre  Thomas Strakosha ha concluso il suo prestito ed è tornato alla Lazio, Luca Liverani  rientra da Catania ma è improbabile che resti. Andrà via  anche Raffaele Esposito.
Si cerca quindi un portiere esperto da affiancare a Terracciano:tra i papabili  Jean Francois Gillet, Alex Valentini.  Da Arezzo torna Mirko Ronchi che potrebbe restare come terzo portiere.
Tra i difensori resta Alessandro Bernardini che proprio ieri ha rinnovato il suo contratto con i granata fini al 2018. Come infatti era stato anticipato dallo stesso Angelo Fabiani, è arrivata  anche l’ufficialità da parte del club granata sull’accordo raggiunto con il difensore centrale Alessandro Bernardini. Il giocatore, in scadenza di contratto, vantava la possibilità da parte della Salernitana di poter esercitare l’opzione di rinnovo, che quindi per altre due stagioni si è legato al sodalizio di via Allende. Il centrale era arrivato in granata lo scorso novembre, quando fu preso dalla lista degli svincolati. Rimasto senza contratto perché il suo nome era finito nell’ennesima inchiesta relativa al calcio scommesse, poi risultato estraneo ai fatti, il giocatore fu ingaggiato per una stagione, con opzione per altre due in caso di salvezza.
Con lui anche Alessandro Tuia, Raffaele Schiavi e Alan Empereur. Ricardo Bagadur  è tornato alla Fiorentina, ma Fabiani sta provando a strappare un altro anno di prestito. Torna alla Lazio Franjo Prce, mentre Trevor Trevisan va in scadenza e non rinnoverà.
Sugli esterni ci sono solo Andrea Rossi e Michele Franco. Si conclude il prestito di Gianluca Pollace e Luca Ceccarelli.  Scade poi il contratto di Riccardo Colombo. La Salernitana è ora priva di terzino destro e a quanto pare a sinistra anche Franco andrà via.
A centrocampo andrà via Andrea Bovo e Daniele Sciaudone tornerà solo se lo Spezia non eserciterà il diritto di riscatto. Resteranno Davide Moro e Antonio Zito, mentre  Moses Odjer  sarà granata solo se da Via Allende partiranno 900mila euro, destinazione Catania.  Scade il contratto di Manolo Pestrin  che non rinnoverà, e  si sta lavorando per far firmare Andrea Nalini che è in scadenza. Ronaldo torna alla Lazio insieme a Chris Oikonomidis, Leonardo Gatto  andrà ad Avellino. 
In attacco sarà difficile trattenere sia Massimo Coda che Alfredo Donnarumma.
Ed intanto prende vita la prossima stagione calcistica della Salernitana. La prima gara ufficiale del club granata si disputerà domenica 7 agosto per il secondo turno di Coppa Italia. Il nome dell’avversario lo si scoprirà il 31 luglio, quando le compagini di Lega Pro e Serie D giocheranno il primo turno preliminare deciso con un sorteggio a metà dello stesso mese. Il campionato di lega serie B comincerà il 27 agosto con l’anticipo il 26.
  •   
  •  
  •  
  •