Suso non vede l’ora di iniziare la nuova stagione

Pubblicato il autore: Collu Luca Segui

Suso ha voglia di giocare e valuta l’addio alla società rossonera.

Suso
Suso, dopo il prestito al Genoa, tornerà nella società rossonera.
Il calciatore spagnolo, che nei 6 mesi in Liguria ha mostrato le sue grandi doti tecniche, vuole provare a giocarsi le sue carte nella società milanista.
Infatti, dopo i tanti mesi in panchina al Milan, ha avuto la possibilità di mettersi in mostra con la maglia rossoblu addosso, dove ha collezionato 19 presenze mettendo a segno 6 gol, ed è riuscito a fare la sua prima tripletta della carriera.
La società rossonera, però, non sa ancora chi sarà l’allenatore della squadra, e non ha ancora potuto dichiarare le proprie intenzioni al giocatore riguardo la sua permanenza.
Suso, tramite il suo profilo Instagram, ha voluto esprimere la sua grande voglia di tornare in campo: “Non vedo l’ora di tornare a giocare”.
Il centrocampista esterno non ha specificato, però, con quale squadra, essendo dubbioso anche lui riguardo il suo futuro.
Infatti lo spagnolo non accetterebbe un’altra stagione da riserva nel Milan, e potrebbe valutare un trasferimento a titolo definitivo in una società che gli conceda la possibilità di giocare da titolare.
Su Suso c’è l’interesse di vari club di tutta Europa: in Italia il Sassuolo e il Genoa, in Spagna il Villarreal e il Betis hanno già formulato un’offerta alla squadra rossonera; in Inghilterra il West Ham ha chiesto informazioni riguardo il calciatore.
La squadra allenata da Di Francesco vedrebbe il calciatore milanista come il perfetto sostituto di Berardi, che lascerà il club Emiliano la prossima stagione.
I grifoni, invece, sono rimasti stupiti dalle prestazioni di Suso in questa stagione, e vorrebbero tenerlo un altro anno per poi rivenderlo ad un prezzo maggiore.
Le due squadre spagnole hanno offerto 8 milioni al Milan, ma la società rossonera ha rimandato il discorso, dopo la fine della trattativa per la cessione del club.
Il West Ham non ha ancora presentato offerte ufficiali per Suso, ma si è dichiarato interessato all’acquisto del calciatore in caso la squadra milanista se ne voglia privare.
Bisogna anche considerare che un calciatore come lo spagnolo è mancato al Milan la scorsa stagione.
Infatti sia Brocchi che Mihajlovic non avevano giocatori capaci di dribblare e di inventare la giocata, rendendo troppo statico il gioco della squadra.

Leggi anche:  Carlo Pellegatti difende a spada tratta il Milan: "Non si tiene conto assolutamente che giochiamo mediamente con sei, sette assenti"
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: , ,