Aggiornamenti calciomercato Pisa al rientro da Storo

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Aggiornamenti calciomercato Pisa al rientro da Storo

Aggiornamenti calciomercato Pisa, vicende giudiziarie Petroni, amichevole persa contro il Panetolikos, situazione Arena Garibaldi; il 7 agosto il debutto in coppa italia a Brescia

Ieri pomeriggio il Pisa ha perso la prima partita amichevole ufficiale al ritiro di Storo contro la squadra greca di serie A Panetolikos. Mancano ormai pochi giorni al debutto ufficiale del 7 agosto contro il Brescia in coppa Italia e la gara è servita a Rino Gattuso per testare la squadra con i nuovi innesti. L’allenatore ha fatto giocare quasi tutto l’organico a disposizione ed hanno eseguito lavoro personalizzato solamente Fautario, Cani, Montella, Tabanelli, Polverini e Gatto. La sera all’hotel Castel Lodron la squadra ha salutato il Trentino e oggi è rientrata Pisa.

Le vicende giudiziarie di Petroni non influiranno sulla squadra

Nei giorni scorsi il direttore generale Fabrizio Lucchesi ha parlato di calciomercato, senza volersi soffermare più di tanto sulle vicende giudiziarie del presidente Fabio Petroni, che lo vedono coinvolto nel reato di bancarotta fraudolenta ma che non influiranno minimamente sull’Ac Pisa 1909. I legali che lo rappresentano hanno rassicurato tutto l’ambiente, gli accordi con la società erano già stati sottoscritti in precedenza e l’eventualità dell’arresto era stata preventivata. Si tratta di una vicenda che risale ad alcuni anni fa e che tutto l’ambiente pisano si augura che venga risolta nel più breve tempo possibile. Sono partiti i lavori per gli ampliamenti allo stadio Arena Garibaldi che dovrebbe essere pronto agli inizi di settembre. Il rischio è quello di dover andare a giocare le prime partite casalinghe allo stadio Castellani di Empoli.

Aggiornamenti calciomercato Pisa

Ecco gli ultimi aggiornamenti di calciomercato Pisa, chi va e chi resta. Sanseverino, Coccolo, Frugoli, Caponi e Rozzio andranno via. Resteranno Fautario e Montella, così come Makris, almeno per dargli ancora un po’ di tempo per ambientarsi. Lores Varela dovrebbe rimanere, tuttavia le offerte sono tante e molto allettanti. Merkel è arrivato a titolo definitivo per un anno con un prolungamento di un altro anno se il Pisa dovesse essere promosso in serie A; Verna, Crescenzi e Mannini dovrebbero prolungare il contratto per almeno un anno.

Pisa-Panetolikos 0-1: tabellino della gara e commento di Gattuso

Ecco il tabellino della prima amichevole ufficiale del Pisa 2016/2017. Hanno giocato quasi tutti i giocatori a rotazione in maniera da essere pronti al debutto ufficiale in coppa Italia del 7 agosto prossimo contro il Brescia.

Pisa: Ujkani, Avogadri (1st Golubovic), Longhi, Scognamiglio (1st Del Fabro), Crescenzi (1st Rozzio, 27st Lisuzzo), Di Tacchio (1st Colombatto), Mannini (22st Lupoli), Verna (27st Makris), Eusepi (1st Varela), Peralta, Merkel (1st Sanseverino). A disposizione: Giacobbe, Kernezo, Favale. All. Gattuso
Panetolikos: Kiriakidis (1st Pereira), Rodrigues (18st Koutromanos), Kousas (1st Munoz), Bauque (18st Chantakias), Ferreira (18st Rosa), Makos (41st Malis), Markovski (18st Papoutsogianopoulos), Paulo (1st Tomane), Tsokanis (1st Papazoglou), Mygas (1st Rocha), Warda (30st Vasiloudis). A disposizione: Kolovouris, Vakrakos, Gianniotis, Mihaj. All. Matzourakis.
Arbitro: Stefano Campagnolo di Bassano del Grappa. Assistenti: Carraretto (Treviso) e Collavo (Treviso).
Reti: 6pt Bauque.

Le parole dell’allenatore Gennaro Gattuso al termine della gara contro il Panetolikos, persa 1-0 a Storo, scritte da Maurizio Ficeli su Sestaporta.com.

“Sì, vero, non abbiamo sfigurato, ma a perdere brucia. Quando prendiamo certi gol mi arrabbio e mi preoccupa l’errore di reparto. Perché tanti possono pensare che abbia sbagliato Longhi mentre invece ha sbagliato tutto il reparto. Noi però stiamo lavorando, i carichi di lavoro fra noi e la squadra greca son diversi ma noi dobbiamo lavorare, farci trovare pronti. Comunque, malgrado questa sconfitta ho visto buone cose, lo spirito, anche se abbiamo perso tante palle in uscita, non siamo brillanti ma è sintomo di stanchezza e ci può stare”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: