Asse di mercato Juventus – Milan. Si lavora per lo scambio Rugani – De Sciglio

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Si fanno sempre più insistenti le voci di una possibile trattativa in corso tra Milan e Juventus con all’ordine del giorno lo scambio De Sciglio – Rugani.  Le due società stanno prendendo in seria considerazione questa ipotesi che avrebbe come obiettivo principale quello di rivalutare due giocatori che, per motivi diversi, hanno deluso le aspettative nella scorsa stagione. Da un lato il giocatore del Milan è reduce da un campionato anonimo dopo le promettenti uscite di qualche stagione fa. L’Europeo ha messo in luce un De Sciglio rivitalizzato ed apparso maggiormente in palla rispetto alle uscite con la maglia del Milan. Che sia proprio Milanello il problema del giovane difensore? Su De Sciglio la Juventus da tempo ha messo gli occhi con particolare interesse ed Allegri lo riaccoglierebbe a braccia aperte dopo la parentesi insieme al Milan. Montella nei giorni scorsi ha dichiarato di puntare molto su De Sciglio e vorrebbe tenerlo però in casa Milan bisogna fare i conti con le esigenze di una rosa che dopo gli addii di Mexes ed Alex ha bisogno di un deciso intervento nel ruolo di difensore centrale. Dall’altra parte c’e Rugani, anche lui giovane dalle grandi speranze che però rischia di bruciare anni di carriera alla Juventus chiuso dall’intoccabile trio Bonucci – Chielli – Barzagli ( senza contare il possibile arrivo in bianconero di Benatia che potrebbe ancor di più togliere spazio al giovane ex Empoli). Proprio partendo da queste considerazioni le due società starebbero pensando ad uno scambio con De Sciglio verso Torino e Rugani pronto a vestire la maglia del Milan. I rossoneri stanno cercando un difensore centrale da affiancare a Romagnoli e Rugani potrebbe rappresentare un “investimento” anche in chiave futura vista la giovane età dello stesso juventino e del portiere Donnarumma.  Mentre De Sciglio, che alla Juventus non partirebbe da titolare, potrebbe trovare spazio nel modulo del tecnico bianconero Allegri come esterno di centrocampo, nel 3 – 5 2 – 2, ruolo ricoperto con discreti risultati nel corso dell’Europeo in Francia.  La trattativa tra le due società è in fase embrionale ma l’esito positivo della stessa, ad oggi, non è affatto da escludere. Per il bene di De Sciglio e di Rugani…

  •   
  •  
  •  
  •