Bacca, devi decidere. Rimane solo una squadra in corsa. Altrimenti il giocatore rimarrà a Milano

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

bacca milan addioWest Ham in Europa League, Paris Saint Germain con troppi extracomunitari, Atletico Madrid ha acquistato Gameiro e Napoli su Icardi. Alla luce di questi scenari il futuro dell’attaccante colombiano del Milan Carlos Bacca appare ormai orientato verso due sole soluzioni.  Che potrebbero decidere il futuro del mercato della società rossonera.

La tanto attesa chiamata da parte del Cholo Simeone alla fine non è arrivata. Carlosa Bacca ha sperato fino alla fine che l’interessamento dell’Atletico Madrid nei suoi confronti potesse trasformarsi in qualche cosa di concreto. Leggasi offerta al Milan. Ma alla fine tutto ciò non si è verificato ed il colombiano dovrà riporre nel cassetto il sogno di disputare la Champions League con la squadra di Madrid. I Colchoneros, infatti, hanno ufficializzato oggi l’acquisto dal Siviglia dell’attaccante Kevin Gameiro. Atletico e Siviglia hanno chiuso l’operazione da 32 milioni di euro più 5 di bonus.  Al Siviglia è arrivato, invece, l’attaccante italo – argentino Vietto, proveniente proprio dall’Atletico Madrid. Dopo i sondaggi dell’Atletico Madrid nei mesi scorsi che si era fatto avanti con il Milan per sondare il terreno proprio su Bacca la società spagnola ha deciso di puntare su altri giocatori  per provare ad essere nuovamente protagonisti il prossimo anno in Liga e in Champions.  Dopo il no di Emery, allenatore del Paris Saint Germain, ad un eventuale trasferimento a Parigi del colombiano, il rifiuto di Bacca nei confronti dell’unica offerta reale giunta al Milan, quella del West Ham, adesso per l’attaccante colombiano il futuro diventa un vero e proprio rebus. Non convocato per la tournèe americana, ufficialmente per consentire lo svolgimento di una preparazione fisica adeguata dopo le fatiche di Copa Libertadores, in Milan sperava in questi giorni di chiudere la trattativa per la cessione di Bacca per poi investire i trenta milioni richiesti per il colombiano per puntare ad alcuni obiettivi di “stagione” : Musacchio, Zielinski e Sosa. Adesso, invece, Bacca diventa un caso anche dopo il raffreddamento dell’interesse del Napoli, pronto a piombarsi su Icardi per il dopo Higuain.   La sua permanenza al Milan a questo punto diventa sempre più probabile a meno che il giocatore non decida di accettare l’ultima offerta rimasta in ballo. Quella del Barcellona, in prima battuta rifiutata perchè l’attaccante non vorrebbe trasferirsi in un club senza avere la certezza di giocare titolare. Oggi un rappresentante della società spagnola è a Milano per discutere con il Milan la possibilità di aprire una trattativa per il trasferimento del colombiano.  Il Barcellona, però, non sembra essere intenzionata a toccare la cifra offerta dal West Ham ( 30 milioni di euro) e l’offerta blaugrana potrebbe arrivare a circa 20 – 22 milioni. Il Milan, però, è disposto a trattare anche con l’inserimento eventuale di qualche contropartita tecnica gradita ai rossoneri. Ma, come ormai accaduto tante volte in questa vicenda, l’ultima parola spetta  al calciatore colombiano…
  •   
  •  
  •  
  •