Bacca ha detto sì al Napoli. Si tratta col Milan. Spunta un ex juventino

Pubblicato il autore: Saverio Crea Segui

Bacca

Bacca-Napoli: la trattativa si fa’ calda

La partenza imminente di Higuain ha sconvolto Napoli e i suoi tifosi. I supporters azzurri, hanno lanciato molti cori contro il loro ex idolo nel ritiro a Dimaro.De Laurentiis e Giuntoli però si sono subito messi in moto per cercare qualcun altro al suo posto. C’è un forte interesse per Carlos Bacca. Il calciatore del Milan, che non è partito per la tournée di amichevoli con la squadra, ha rifiutato più volte il trasferimento al West Ham, scatenando le ire di Galliani e lo stallo sul mercato milanese. Ora il colombiano, secondo Tuttomercato, avrebbe dato la disponibilità a trasferirsi nel club partenopeo.
Ora comincia la vera trattativa tra Napoli e Milan. Il club lombardo vuole almeno 30 milioni per lasciar partire l’attaccante. Il club del tecnico Sarri, dalla cessione del Pipita, può contare su molto denaro in arrivo. La dirigenza potrebbe quindi soddisfare le richieste del club di Milano ma per ora, ha offerto 20 milioni più El Kaddouri. I contatti continuano tra le due squadre e va’ considerato che il Milan ha necessità di vendere Bacca per investire sul mercato, anche se questo dovesse rinforzare una diretta concorrente.

Tentativo per un ex Juve

Da qualche giorno, Carlos Tevez è inquieto al Boca Juniors. Come vi abbiamo già raccontato, il calciatore è stato proposto all’Inter dai suoi agenti. Il Napoli, nel pomeriggio, si è fatto avanti con i due procuratori del giocatore. De Laurentiis vuole capire se ci sono i margini per aprire una trattativa. In quel caso si dovrebbe valutare la volontà dell‘Apache che guadagna 5.5 milioni a stagione ed ha un contratto in scadenza tra due anni. L’ex Manchester United, dalla voci che filtrano, si sarebbe convinto nel tornare nel calcio europeo e in Italia. Il viaggio di ritorno a casa, a Buenos Aires, sarebbe durato soltanto un solo anno.

  •   
  •  
  •  
  •