Calciomercato 2/7, altro colpo per Mou: Mkhitaryan va allo United!

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

Henrikh-Mkhitaryan-main

Mourinho sorride. Per lo Special One sarà un ritorno coi fiocchi. Dopo Zlatan Ibrahimovic, infatti, il suo Manchester United mette a segno un altro importante colpo di mercato: Henrikh Mkhitaryan. A darne l’ufficialità attraverso il proprio profilo Twitter è il Borussia Dortmund, che ha stipulato un accordo con i Red Devils sulla base di 31,5 milioni di euro. Trattativa chiusa tra la soddisfazione di tutte le parti in causa.

Mkhitaryan, che il Dortmund prelevò dallo Shakhtar Donetsk tre anno fa, interessava anche alla Juventus (che però si è abbondantemente consolata con Miralem Pjanic). Ma per i bianconeri stavolta non vi è stato nulla da fare. E’ stato infatti lo stesso Mkhitaryan a volere fortemente la cessione in Inghilterra. Nel comunicato ufficiale, infatti, il Borussia Dortmund  informa di aver assecondato la volontà di Mkhitaryan di vestire la maglia del Manchester United e di approdare quindi alla corte di Mou.

Il CEO Hans-Joachim Watzke ha sottolineato: “Il Manchester United ci ha fatto un’offerta davvero interessante, che di certo non si poteva rifiutare. Se l’avessimo fatto, avremmo perso il giocatore a parametro zero nel 2017. La nostra è stata una scelta obbligata, sono certo che i nostri tifosi capiranno. La nostra squadra è molto forte e sul mercato ci stiamo impegnando al massimo per migliorare ulteriormente una rosa già competitiva. Auguriamo a Mkhitaryan le migliori fortune in Inghilterra, è un grande calciatore, siamo dispiaciuti di doverlo perdere, ma siamo anche convinti di aver fatto la cosa giusta per il nostro club e i suoi interessi”.

Quindi Mourinho mette a segno un altro colpo molto importante. La volontà della dirigenza dello United di assecondarlo in toto appare piuttosto chiara. I Red Devils, dopo un periodo davvero buio, puntano tutto sul santone portoghese per tornare ai vertici del calcio nazionale e internazionale. I primi colpi del mercato sono davvero sensazionali. Prima Ibra, ora Mkhitaryan: davvero due super acquisti per Mourinho, che ha scartato molte altre ipotesi prima di volere fortissimamente lo United. E a giudicare da queste prime battute di mercato, Mou avrà tutto per fare bene. A cominciare da una dirigenza che lo asseconderà in tutto e per tutto, pronta a gettarsi nel mercato senza lesinare impegno e soldi. Altri grandi investimenti sono infatti in cantiere per questo Manchester scatenato.

E in Inghilterra c’è già chi pregusta la sfida United-Chelsea, con Mourinho in versione ex col dente avvelenatissimo. Dall’altra parte ci sarà Antonio Conte. Sarà davvero la sfida dell’anno nella Premiership, tra due manager dalla forte personalità. Una sfida che tutti attendono con ansia. E anche con un pizzico di civettuola curiosità.

Il Manchester vuole riprendersi il tempo perduto e non può accettare un altro anno di transizione. Il quinto posto fatto registrare lo scorso anno, ha avvilito i tifosi. E ancor di più i 15 punti di distacco finale dal Leicester campione. Ma ora si cambierà pagina. In fondo,chi sceglie Mou, vuole vincere subito. E alla svelta. E’ un Manchester che non baderà a spese, quello edizione 2016-2017. E queste prime scintille di mercato lo dimostrano eloquentemente. Mourinho intanto se la ride ed è pronto a tornare in pista dalla porta principale.

  •   
  •  
  •  
  •