Calciomercato Chelsea: 50 milioni per Cavani. Conte vuole il Matador

Pubblicato il autore: Saverio Crea Segui

Cavani

L’affare Cavani

Il Chelsea si butta su Cavani. Il club di Roman Abramovich, cerca un forte attaccante, vista la probabile cessione di Diego Costa e la carenza nel reparto. Secondo Lesport10, i Blues avrebbero fatto una prima offerta: 50 milioni di euro. Il Psg ha già lasciato partire Zlatan Ibrahimovic ma potrebbe sedersi ad un tavolo per trattare. Per ora, i parigini chiedono una cifra altissima, 80 milioni. Antonio Conte è disposto a cedere Diego Costa all’Atletico Madrid, pur di avere il bomber argentino. Edinson Cavani, non è convinto nel proseguire col Paris Saint Germain; nonostante lo spazio libero lasciato da Ibra, venduto al Manchester United. La Premier League è un campionato che lo intriga, un cambio di rotta positivo per lui.
Cavani, a Parigi, ha segnato tanto, anche se non quanto al Napoli . Il giocatore però ha avuto momenti difficili fuori dal campo e
già l’anno scorso si era parlato del suo addio alla Francia.
Il team dello sceicco Al-Khelaifi , potrebbe sostituirlo con Antoine Griezmann, Gameiro o persino Icardi ma è presto per fare ipotesi.  Conte vuole, al Chelsea,  un grande realizzatore, una punta in grado di risolvere le partite. Cavani è il calciatore perfetto per questo progetto tecnico.

Leggi anche:  Champions League, in Siviglia-Chelsea il VAR sarà da remoto

La carriera del Matador

Cavani è nato a Salto nel 1987. Si appassiona al calcio già da piccolo e il Danubio lo accoglie nel suo team giovanile, dopo l’esperienza al Salto. Nel 2007 arriva in Italia al Palermo. Con la squadra di Zamparini, il giovane Edinson segna 37 gol in 117 partite. Il salto di qualità avviene al Napoli nel 2010. Il 29enne non finisce più di segnare e firma al San Paolo 104 gol in 138 partite, superando anche il record di Vojak. Amatissimo dai tifosi, viene venduto a peso d’oro al Paris Saint Germain: 64 milioni. Al Parco dei Principi, la stella dell’Uruguay, segna meno che in Italia ma le cifre sono sempre molto alte: 81 gol in 148 partite. Oltralpe, El Matador, ha  vinto 3 Campionati, 3 Coppe di Francia e 3 Supercoppe. Ha inciso molto in Champions ma non è riuscito a far vincere la Coppa dei Campioni al Psg, arrivando in finale. L’attaccante, scuola Danubio, ha invece reso meno del dovuto in Nazionale. Il bottino, con il ct Tabarez, è stato di 32 gol su 82 partite disputate. Con l’Uruguay ha vinto la Coppa America nel 2011 ma ha deluso nel Mondiale 2010 e 2014.

  •   
  •  
  •  
  •