Calciomercato Juve, Guardiola innamorato di Bonucci: offerta da 45 milioni!

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

Bonucci intervistaCalciomercato Juve, Guardiola insiste per Bonucci. Calciomercato Juve caldo non solo in entrata. La Juventus ha rispedito al mittente l’assalto del Manchester City: non intende cedere Bonucci per nulla al mondo. Per il difensore erano pronti 7 milioni all’anno. La squadra di Massimiliano Allegri che vuole il sesto titolo consecutivo, ma anche provare a fare il definitivo salto di qualità in Europa, non vende: questo hanno risposto i dirigenti bianconeri al Manchester City, arrivato a un’offerta monstre per portare in Inghilterra Leonardo Bonucci. Come riportano ‘Tuttosport’ e ‘Sky Sport’, i Citizens hanno fatto partire una proposta di 45 milioni per avere il centrale della nazionale italiana, ma si sono sentiti rispondere picche. Con la Juventus che non ha nemmeno accettato di sedersi al tavolo delle trattative. Per il momento dunque niente di fatto anche se un’offerta del genere per un difensore è sicuramente qualcosa di straordinario che farebbe vacillare chiunque. Al momento però la Juventus non ha alcuna intenzione di privarsi di uno dei migliori difensori in circolazione, leader della squadra bianconera e della nazionale italiana come dimostrato nella recente e sfortunata edizione dei campionati europei di Francia, risultando uno dei migliori della spedizione azzurra.

Dunque anche il Manchester City ha tentato l’assalto a Leonardo Bonucci. Lo rivela Gianluca Di Marzio, giornalista di Sky: “Dalle parole ai fatti. Se più volte Guardiola ha manifestato il proprio apprezzamento per Leonardo Bonucci, nelle ultime ore il Manchester City ha presentato un’offerta davvero importante alla Juventus: 45 milioni sul piatto ai bianconeri e 7 al calciatore, con la possibilità di un ulteriore rilancio. La Juventus, tuttavia, ha detto ‘no’ alla proposta in quanto Bonucci è ovviamente ritenuto un elemento incedibile”, ha spiegato Di Marzio. La stima che Pep Guardiola nutre nei confronti dell’ex barese, del resto, è nota a tutti: lo stesso spagnolo la rese pubblica dopo il doppio ottavo di finale di Champions League vinto dal suo Bayern contro la Juventus in primavera. Almeno per quest’estate, però, non se ne parla. Bonucci incedibile, dunque. Anche perché lo stesso difensore ha più volte ribadito la volontà di rimanere a Torino, nonostante il City fosse disposto a fare carte false per accontentare lui, oltre alla Juventus: sul tavolo c’erano 7 milioni a stagione di stipendio.

  •   
  •  
  •  
  •