Calciomercato Juventus: Ancelotti blocca Benatia e Gotze, Rugani blindato

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
calciomercato juventus

Gotze Benatia

Calciomercato Juventus: Mehdi Benatia, da mesi in orbita dei bianconeri, per ora resta al Bayern Monaco, parola di Carlo Ancelotti. Durante la presentazione ufficiale alla stampa, Ancelotti ha parlato di Benatia, ma anche di Mario Gotze, altro possibile obiettivo del calciomercato Juventus. “ Sono giocatori del Bayern e per ora restano con noi”, parole che potrebbero essere di circostanza, ma che non fanno piacere a Marotta e Paratici. L’operazione Benatia era data praticamente per conclusa, 3 milioni di euro di prestito più 15 di riscatto a favore della Juventus da esercitare nella prossima stagione. Dapprima c’era stato un inserimento del Milan su Benatia, ma il calciomercato Juventus era nettamente in vantaggio sul difensore marocchino, avendo già l’accordo con il giocatore. A complicare l’operazione Benatia ci si è messo anche l’infortunio di Jerome Boateng, durante la semifinale di Euro 2016 con la Francia. Fin quando Boateng non tornerà disponibile difficilmente il Bayern lascerà partire Benatia in direzione Juventus. Su Gotze il discorso è diverso, l’ex Borussia Dortmund, dopo il gol decisivo segnato nella finale dei Mondiali 2014, ha avuto una netta involuzione, causata anche dallo scarso feeling con Guardiola. Il calciomercato Juventus per il ruolo di fantasista sta puntando sempre di più su Marko Pjaca, ma Allegri ha sempre avuto sempre un debole per Gotze e per la sua poliedricità.

Leggi anche:  Probabili formazioni Serie A - 10° Giornata

Calciomercato Juventus: Rugani è incedibile

Essedo la situazione Benatia in stand by, in sede di calciomercato Juventus si è affrettato a chiarire la posizione di Daniele Rugani, il giovane difensore è incedibile, parola di Marotta. Rugani, inseguito da Roma e Milan, resterà alla Juventus anche nella prossima stagione, salvo imprevedibili e imprevisti colpi di scena. Allegri stima molto l’ex Empoli, curandone molto la crescita e il graduale inserimento nella prima squadra bianconera. E’ chiaro che l’eventuale arrivo di un giocatore del calibro di Benatia potrebbe cambiare gli scenari, sempre che poi Leonardo Bonucci non venga messo su un aereo direzione Manchester, dove Guardiola lo accoglierebbe a braccia più che aperte.

  •   
  •  
  •  
  •