Candreva Napoli: serve davvero agli azzurri?

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

candreva

Candreva Napoli: è l’acquisto giusto per la squadra di Sarri?

Il Napoli è piombato improvvisamente su Antonio Candreva, esterno della Nazionale e pilastro della Lazio attualmente allo sbando dopo la clamorosa vicenda Bielsa.
Secondo alcuni indiscrezioni, quello della squadra di De Laurentiis per Candreva è un interesse che risale addirittura ad anni fa: il patron azzurro ha sempre stravisto per il giocatore, ritenuto uno dei calciatori italiani più affidabili e decisivi in circolazione. Ne sanno qualcosa i tifosi biancocelesti, che per diverse stagioni hanno potuto ammirare le gesta in campo di “Fantantonio” Candreva.
Lotito è intenzionato a non cederlo per meno di 25 milioni e l’attuale offerta del Napoli, compresa di bonus, è arrivata a toccare quota 24 milioni: l’intesa tra le due società sembra quindi ormai prossima e la palla a breve passerà direttamente al giocatore, che dovrà prendere una decisione anche considerando gli interessi nei suoi confronti di Inter e Chelsea.
La domanda che sorge spontanea, analizzando tutta la vicenda, è però la seguente: Antonio Candreva serve davvero a questo Napoli? Nell’attuale scacchiere tattico di Sarri, l’esterno andrebbe a ricoprire il delicato ruolo di riserva di Callejon nel 4-3-3, con lo spagnolo fresco di rinnovo fino al 2020 e praticamente insostituibile per il suo preziosissimo apporto, anche difensivo, durante la partita. All’occorrenza Candreva può anche giocare da mezz’ala nel centrocampo a 3, magari facendo rifiatare Hamsik, ma al momento la possibilità di vederlo partire da titolare con la maglia azzurra risulta assai improbabile: 25 milioni sono un investimento non indifferente e sarebbe senza dubbio un peccato “parcheggiarli” in panchina o vederli sfruttati per pochi spezzoni.
E’ anche vero che la partecipazione in Champions League richiede ricambi adeguati per gli 11 titolari, in modo che possano riposare senza intaccare troppo la forza della squadra: in questo senso l’acquisto di Candreva sarebbe ampiamente giustificato, visto che si tratta di un giocatore di assoluta qualità che sarebbe titolare in molte squadre d’Europa.
Intanto l’esterno biancoceleste sta prendendo tempo per valutare possibili offerte di altre squadre: De Laurentiis vorrebbe regalarlo a Sarri, che dovrà poi decidere l’uso migliore e chissà se in cantiere non c’è addirittura un possibile cambio tattico che potrebbe giustificarne l’acquisto.

  •   
  •  
  •  
  •