Lazio: tifosi in piazza contro Lotito, grane Candreva e Keita

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
lazio

claudio lotito

Lazio: bufera in casa biancoceleste, i tifosi della Lazio hanno deciso di scendere in piazza per contestare il presidente Claudio Lotito, reo di una gestione deficitaria, ultimo episodio il caso Bielsa. E’ un tumulto popolare, l’idea è nata dalla gente comune, sfocerà in una manifestazione con intenti pacifici organizzata per giovedì 14 luglio alle 18 nei pressi del Campidoglio. E’ stata scelta questa sede per sensibilizzare anche la neo sindaca Virginia Raggi sul destino della Lazio. Il luogo della protesta sarà annunciato con precisione dalla Curva Nord nel corso della giornata di oggi. La voglia di contestare Lotito nei luoghi istituzionali s’è diffusa su internet, è partita da laziali di ogni età. I gruppi di protesta sono nati in modo sciolto, spontaneamente, indicando vari luoghi della città per contestare il presidente. I gruppi si sono associati nella giornata di ieri e la Curva Nord s’è unita all’iniziativa. “Abbiamo l’obbligo morale di difendere i nostri colori”, il tam-tam dei tifosi è partito così, con questa frase ed è stata contagiosa. S’è diffusa su internet attraverso i forum e i social. Dopo il mancato arrivo di Bielsa in panchina, i tifosi della Lazio stanno facendo sfociare tutta la loro rabbia attraverso i social e striscioni esposti nel ritiro biancoceleste. Come se non bastasse, per Lotito c’è anche la spina Keita Balde, il giovane spagnolo non si è presentato in ritiro e ha scritto una lettera chiedendo la cessione, dissociandosi dal modus operandi della società Lazio.

Leggi anche:  Carnevali su Locatelli: "Andrà via solo alle nostre condizioni"

Lazio: tutto bloccato per la cessione di Candreva

Antonio Candreva lascerà la Lazio, come anche dichiarato dal d.s. Tare, ma il giocatore ancora non sa quale sarà la sua destinazione. L’operazione con il Napoli sembrava conclusa, ma le richieste di Lotito e del giocatore hanno raffreddato l’interesse dei partenopei, che stanno andando su altri giocatori Anche l’Inter sembra essersi defilata, visto che il gruppo Suning vuole virare su giocatori più giovani rispetto al 29enne esterno della Nazionale azzurra. Su Candreva potrebbe riaccendersi l’interesse del Milan, visto le difficoltà per arrivare a Pjaca e Cuadrado, indicati come obiettivi primari di mercato da Montella. Indubbiamente per la Lazio e Lotito questo è il momento più difficile dei 12 anni di gestione del vulcanico presidente biancoceleste, che è rimasto davvero solo, come rischia di restare sola la squadra nella prossima stagione.

  •   
  •  
  •  
  •