Carlo Osti: “Pavlovic e Cigarini sono due giocatori che volevamo fortemente”

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

osti-sampdoria
Le ultime ore di mercato sono state molto frenetiche in casa Samp. I blucerchiati, dopo aver ufficializzato la cessione di Lucas Fernando allo Spartak Mosca, hanno messo a segno due colpi. Lo svizzero Daniel Pavlovic e Luca Cigarini, infatti, vestiranno la maglia blucerchiata.

Queste le parole del ds Carlo Osti ai microfono di Premium Sport:

Dopo le ultime partenze abbiamo ufficializzato Pavlovic e in serata anche Cigarini sarà in ritiro. Non abbiamo fretta di operare sul mercato, visto che abbiamo coperto i ruoli dove eravamo carenti. Ora il mister avrà tempo lungo queste due settimane per valutare la rosa a sua disposizione. Poi faremo nuovamente il punto della situazione e valuteremo se intervenire ancora. Le partenze di Fernando e Correa stanno a dimostrare che erano giocatori di grandi qualità tecniche e che un anno fa ci avevamo visto bene. Infatti anche dopo un campionato non eccezionale hanno trovato entrambi due ottime sistemazioni con squadre di caratura europea. Cigarini ha grandi caratteristiche tecniche, ci serviva un giocatore così. Va detto bravo al presidente Ferrero, che non se lo è fatto scappare. Noi vogliamo continuare a percorrere la strada intrapresa, inserendo giocatori di esperienza che riescano a fare crescere i nostri giovani bravi. Bisogna trovare il giusto equilibrio in questo senso. Se l’allenatore punta su Muriel? Tutti noi crediamo in Muriel, non solo Giampaolo. L’abbiamo fortemente voluto, questo può essere il suo anno decisivo. Credo che a livello di staff ci sia un grandissimo team. Sappiamo tutti quanto il mister sia scrupoloso nel fare il suo calcio e mi pare che si veda già dai primi allenamenti. Cassano? Se ne è già parlato anche troppo, è qui, si sta allenando duramente e sicuramente darà un grosso contributo“.

Pavlovic e Cigarini rappresentano due innesti che andranno a colmare delle lacune, da tempo presenti nell’organico doriano. Il primo ricoprirà il ruolo di terzino sinistro, mentre il secondo quello di regista. In entrambi i casi, la Società è riuscita a mettere a disposizione due giocatori essenziali per il gioco del nuovo allenatore Marco Giampaolo. Difatti, a differenza dello scorso anno, si ritornerà ad una linea difensiva a quattro. Obbligatorio, quindi, un rinforzo come l’ex giocatore del Frosinone, detentore, peraltro, di un particolare record. Pavlovic, con ben cinque assist, è stato il difensore, in tal senso, più prolifico della scorsa Serie A. Cigarini, invece, può rappresentare quell’uomo d’ordine, in cabina di regia, assente negli ultimi anni alla Sampdoria.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: