Caso Higuain, incontro De Laurentiis-Marotta

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

.Higuain

I titoli dei giornali filo-juventini, stamattina, già titolavano il passaggio del Pipita alla squadra di Allegri. Gli abbracci con Dybala, i possibili gol che possono realizzare in due, gli obiettivi della Juventus, con quell’attacco fantastico. Intanto, non c’è niente ancora di concreto. Oggi, in Lega, è previsto, si l’incontro tra De Laurentiis, e Marotta, ma di certo il massimo dirigente azzurro, non lo lascerà andare attraverso una semplice stretta di mano, o con i calciatori in cambio che dice la Juventus. Perché rinforzare la Juventus, con un attaccante simile, vuol dire, soltanto puntare al secondo posto, perché il livello tra i Campioni d’Italia e le altre squadre partecipanti alla Serie A, si alzerebbe notevolmente. A Napoli, per il sostituto, si parla di Icardi, o addirittura di Morata, per fare anche un dispetto alla Juventus. Ma di realizzato, non c’è nulla. Allora perché c’è questa azione di affare quasi concluso, soprattutto da parte dei media settentrionali? E’ di certo una tecnica, per allontanare il Napoli dal calciomercato, dal tentativo di rinforzo della società azzurra, per poter ambire e lottare con i bianconeri per il tanto agognato Tricolore. E perciò, scende in campo, il tanto contestato presidente azzurro, che vuol occuparsi lui stesso della situazione. E Sarri? Chissà se è stato contattato, e sappiamo, che un allenatore, ha il diritto di sapere come vanno le cose in ambito calciomercato. E sarebbe anche una beffa, se il Napoli, cedesse il Pipita agli eterni rivali, con due tranche da incassare. E su questo, sappiamo che De Laurentiis, non la farà passare liscia. Intanto, anche la trattativa per Pereyra si è per il momento arenata, perché la società azzurra, non vuol rinforzare economicamente le casse bianconere, per poi reinvestirle con l’acquisto del bomber del campionato

  •   
  •  
  •  
  •