Cessione Bacca: su di lui Atletico, Psg, Roma, Dortmund

Pubblicato il autore: Collu Luca Segui

Cessione Bacca: il colombiano ha l’interesse di molti top club europei

Cessione Bacca: tutte Europa lo segue: Addio Bacca certo
Cessione Bacca.
Tra il Milan ed il colombiano sarà addio, nonostante abbia rifiutato l’offerta del West Ham.
Dopo una sola stagione, il bomber rossonero saluterà Milano per andare a giocare la Champions League in qualche top club europeo.
Nonostante l’ottima stagione di Carlos, la squadra milanese lascerà partire il suo centravanti migliore.
Su di lui c’è l’interesse di tantissimi club e Bacca avrà solo l’imbarazzo della scelta.

Cessione Bacca: le squadre interessate a lui.

L’Atletico Madrid è il club che più sembra interessato all’acquisto del rossonero.
La squadra del Simeone è in cerca di una punta d’esperienza e che conosca bene le competizioni europee, oltre che il calcio spagnolo.
Il rapace milanista potrebbe migliorare il reparto offensivo dell’Atletico e renderlo ancora più pericolo.
La società spagnola non vorrebbe pagare i 30 milioni di euro, ma alla fine potrebbe cedere alla richiesta del Milan.
La Roma sta cercando una punta capace di concretizzare tutte le occasioni che gli capitino.
Dopo l’affare El Shaarawy con i rossoneri, i rapporti tra le società sono migliorati e l’operazione di mercato potrebbe decollare in poco tempo.
I giallorossi non sono convinti da Dzeko e vorrebbe un’attaccante su cui puntare la prossima stagione.
Il prezzo è alto ma non è da escludere uno sforzo economico da parte della Roma.
Psg e Dortmund hanno grandi disponibilità economiche e sono in cerca di un centravanti cinico e con esperienza.
Entrambi potrebbero accontentare le richieste del Milan e di Bacca e offrigli il posto di prima punta titolare.

Leggi anche:  Borussia Dortmund-Lazio: probabili formazioni, orario, luogo e precedenti

Cessione Bacca: chi può sostituirlo?

Il Milan deve pensare al sostituto del capocannoniere rossonero della scorsa stagione.
Il nome sulla lista è il solito che gira da tempo: Leonardo Pavoletti.
La trattativa tra il club milanese ed il Genoa si è arenata ma, in caso di cessione di Bacca, potrebbe riaprirsi e concludersi velocemente per 10 milioni di euro.
Ma non è da escludere la soluzione interna: Luiz Adriano.
L’attaccante piace moltissimo al neo-tecnico Montella e potrebbe essere lui la sorpresa di questa stagione.
In più, il Milan ha già portato a termine l’operazione Lapadula e può contare su Niang.
Il talento francese rende al meglio quando gioca centralmente e potrebbe fare sia l’esterno che la punta nel 4-3-3.

Cessione Bacca: dove reinvestire i soldi?

Il Milan punta forte su Musacchio per migliorare il reparto difensivo, valutato intorno ai 20 milioni di euro, con cui le trattative sono già in fase avanzata.
Ma con i soldi della cessione del colombiano, Adriano Galliani punterà forte anche su Candreva e un regista di centrocampo.
Il giocatore della Lazio potrebbe essere portato a Milano con 18 milioni di euro, la cifra richiesta da Lotito.
Il regista dovrebbe essere Zielinski, valutato poco meno di 20 milioni di euro e richiesto da Montella.
La cessione del bomber rossonero darebbe il via al calciomercato rossonero e andrebbe ad accontentare tutte le parti coinvolte: Milan e Bacca.

  •   
  •  
  •  
  •