De Roon saluta l’Atalanta: va al Middlesbrough per 14 milioni!

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

De-Roon_MartenDe Roon saluta l’Atalanta e vola in Inghilterra. Il centrocampista olandese Marten De Roon è stato ceduto dall’Atalanta al Middlesbrough. Le cifre del trasferimento non sono state rese note dai due club. L’Italia perde un centrocampista di grandi speranze. Marten De Roon, infatti, è passato dall’Atalanta al Middlesbrough. Le cifre del trasferimento non sono state rese note; a rendere nota l’operazione sono stati sia gli orobici che gli inglesi. La ‘Dea’, con un comunicato sul proprio sito ufficiale, ha salutato l’olandese: “L’Atalanta Bergamasca Calcio comunica di aver ceduto al Middlesbrough, a titolo definitivo, il calciatore Marten de Roon. Da parte di tutta la famiglia nerazzurra un grosso in bocca al lupo a Marten, che, pur avendo indossato per una sola stagione la nostra maglia, è riuscito ad entrare nei cuori dei tifosi non solo per la dedizione e la professionalità, ma anche per la correttezza e la disponibilità dimostrate fuori dal campo“. Anche il Middlesbrough, sia sul sito che sul proprio profilo ‘Twitter‘, ha omaggiato l’arrivo del centrocampista: “Marten De Roon è l’ultimo acquisto estivo messo a segno dal Boro, dopo la firma sul contratto lunedì a Rockliffe Park. L’ex Atalanta si unisce a Viktor Fischer e Bernardo Espinosa. Finora De Roon ha totalizzatoo 204 presenze in squadre di club avendo giocato con Sparta, Rotterdam ed Heerenveen prima del trasferimento in Italia. Il costo dell’operazione è riservato”. Tuttavia, secondo ‘SkySport‘, il Middlesbrough avrebbe versato 12 milioni di euro più 2 di bonus nelle tasche dell’Atalanta. A questo punto risulta palese come l’opzione che il Napoli aveva su De Roon era puramente ‘morale’ e non un vero e proprio diritto di prelazione.

In una stagione sola, a Bergamo, de Roon ha fatto tantissimo: partito –sulla carta- come riserva, non ha mai saltato una gara, squalifiche a parte. I bergamaschi erano stati conquistati da grinta e dedizione alla maglia, le doti che si porta nella valigia e che, c’è da scommetterci, riusciranno a fare innamorare anche i tifosi del Boro, che hanno visto giocare gente come Gascoigne, Ravanelli, Hasselbaink, Ince, Southgate, Viduka e Zenden. De Roon, peraltro, pare un giocatore perfetto per la Premier: il suo calcio calza a pennello. Lo stesso giocatore lo sa e, anche per questo, ha sempre messo l’Inghilterra in cima alle sue preferenze: romanticamente, si può anche ipotizzare che l’addio all’Italia fosse l’unico modo per non trovarsi ad affrontare l’Atalanta. Nello Yorkshire, i tifosi hanno accolto di buon grado la notizia del sua imminente acquisto: il profilo piace, l’unica perplessità riguarda la cifra sborsata dal club, ma la fiducia è tanta. Oltretutto, il Middlesbrough è neopromosso, ma sta allestendo una squadra ambiziosa come il suo allenatore, l’ex difensore del Real Madrid Aitor Karaka: l’obiettivo non è solo la salvezza, ma consolidarsi ad alti livelli, magari spostando presto le mire verso l’Europa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: