Higuain-Juve: calma e sangue freddo…

Pubblicato il autore: Antimo Carriero Segui

Higuain

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare: eppure la super bomba circolata ieri dai maggiori organi di stampa sportivi ha scaturito esaltazione, delusione e tanta sorpresa.
Higuain alla Juventus, è una trattativa che potrebbe essere imbastita concretamente, a differenza di qualche stagione fa.
Già perchè il rigetto del rinnovo proposto dai partenopei e la forte tentazione di raggiungere l’oramai “dream team” del campionato nostrano, spingerebbe il Pipita ad una soluzione quasi impronosticabile nel passato.
Certo i presupposti,  ci sarebbero, ma la realtà è un pò più distante dall’immaginazione.
Nonostante le appetibili contropartite tecniche proposte sul tavolo da Beppe Marotta (Pereyra, Rugani, Mandragora e Sturaro) e quella clausola pronta ad essere esercitata come ultimo vincolo di “prigionia”; il trasferimento in bianconero di Higuain sarebbe più difficile del previsto.
Troppo duro sarebbe il cazzotto subito da una piazza caliente come quella partenopea, già di per sè ostile nei confronti dei rivali bianconeri; tremendamente dura da digerire sarebbe la cessione del proprio simbolo alla già fortissima rivale scudetto.
Lo sa De Laurentis; che però, dall’altro lato avrebbe quella disponibilità economica in mano importante per far decollare un mercato, che ad oggi, risulta essere decisamente deludente.
Le richieste esplicite di mister Sarri, includenti sia un mediano polivalente come Pereyra e un vecchio pupillo difensivo come Daniele Rugani, potrebbe far riflettere il patron napoletano, bloccato fra incudine e martello.
Da Lunedì, giorno nel quale sarà previsto  l’incontro fra le due parti , si capirà molto di più di questo nuovo e rovente tormentone estivo, che potrebbe dare una scossa netta alla storia del calciomercato italiano recente.
E se poi la Juventus decidesse di pagare 94 milioni di clausola per il Pipita, magari sacrificando un pezzo da novanta del proprio mosaico?
Beh, a quel punto sì che Higuain alla Juventus diverrebbe realtà.
Per ora, però, ci vuole solo calma e sangue freddo.

  •   
  •  
  •  
  •