Higuain Juve: e se fosse tutta una montatura per venderlo all’estero?

Pubblicato il autore: romolo simonicca Segui

maxresdefault
La telenovela Higuain Juve continua a tenere banco nel calciomercato nostrano. Giorno dopo giorno la trattativa si arricchisce di nuovi scenari, tra contropartite tecniche e fantomatiche clausole. La notizia del giorno è l’incontro avvenuto al margine dell’assemblea di Lega, tra Marotta e De Laurentiis che avrebbe prodotto una fumata grigia. Il patron napoletano infatti, avrebbe rifiutato ogni contropartita e dichiarato incedibile l’attaccante argentino a meno che non venga pagata per intero e un unica soluzione la clausola rescissoria di 94,7 milioni di euro. Ricapitolando, affinché ci possa essere il tanto atteso matrimonio Higuain Juve, i bianconeri dovrebbero sborsare tale cifra senza alcuno sconto. La trattativa si preannuncia lunga ed estenuante e si dovrebbe snodare fino agli ultimi giorni di mercato, con un tira e molla tra le due società, ma alla fine in molti giurano che Higuain Juve si farà, con i bianconeri che pagheranno la clausola.
Tale scenario però non è l’unico possibile e qualche malizioso inizia a storcere il naso: Non sono pochi quelli che non credono alla veridicità della trattativa, con alcuni che pensano che sia tutta un montatura estiva volta a vendere giornali in un periodo in cui gli eventi sportivi sono pochi ed altri che addirittura pensano che sia tutta una montatura del presidente del Napoli, in modo da far meglio digerire la cessione di Higuain all’estero, presumibilmente in Inghilterra.
Queste voci, che non sembrano campate in aria, si basano sul fatto che il campione argentino ha già fatto intendere per bocca del fratello/agente che non intende rinnovare il contratto con la società partenopea, con l’attuale che scadrà nel 2018. Traducendo, Higuain vuole andar via da Napoli il prima possibile e a De Laurentiis non resta che vendere il calciatore al più presto e al miglior offerente. Tuttavia, per il presidente partenopeo, la missione più difficile è quella di far accettare ai tifosi l’addio del loro idolo e per fare ciò potrebbe aver messo in piedi una “finta trattativa” con la Juventus. In tal modo, con i tifosi sul piede di guerra contro Higuain, reo di voler andare alla Juve, De Laurentiis avrebbe vita più facile nel vendere il giocatore all’Arsenal, magari per una cifra più congrua rispetto al valore di mercato: 60 milioni più Giroud potrebbero bastare per portare El Pipita a Londra.
A dar man forte a questo scenario ci sono alcuni aspetti di logica non trascurabili: primo, la Juventus nella sua storia difficilmente ha fatto follie di queste dimensioni per un calciatore; secondo, ferma restando la grandezza di Higuain, stiamo comunque parlando di un calciatore che va per i 29 anni, dunque non più giovanissimo. Ancor più difficile che la juve investa 100 milioni su un profilo del genere; terzo, il Napoli ha necessità di vendere Higuain per il discorso fatto prima e non può permettersi di trattenerlo in quanto l’anno prossimo, con il contratto in scadenza, il prezzo del cartellino potrebbe crollare, figurarsi se i bianconeri andrebbero a pagare la clausola di un calciatore con questa situazione contrattuale.
Nelle prossime ore, capiremo se Higuain Juve sia una trattativa reale oppure una montatura creata ad arte. Ad oggi l’unico aspetto che pare certo è la voglia del Pipita di lasciare Napoli per una piazza che gli dia maggiori garanzie in termini di vittorie.

  •   
  •  
  •  
  •