Higuain-Juve, il padre: “Unica soluzione andare via”

Pubblicato il autore: Saverio Crea Segui

Higuain: il giocatore va alla Juve, l’uomo nella plastica o nell’umido

Higuain-Juve: parla il padre dell’attaccante

Un altro capitolo del caso Gonzalo Higuain. La piazza napoletana è furiosa, Totti lo critica ma lui ormai è a Torino e si gode la sua nuova squadra. A pronunciarsi sulla vicenda Napoli-Juve è Jorge Higuain. Il padre del Pipita ed ex giocatore, ha commentato oggi il trasferimento alla Juve. Suo figlio è al centro delle polemiche per aver lasciato Napoli e le sue parole in conferenza stampa non hanno di certo ammorbidito i rapporti con De Laurentiis. Ad un radio argentina, Jorge, ha pronunciato queste parole: “I grandi club in Europa pagano quello che si deve pagare per arrivare ai grandi giocatori e così ha fatto la Juve per prendere Gonzalo. De Laurentiis ci aveva detto che nessuno sarebbe venuto a pagare quella clausola, e invece così è stato, ed è stata la cosa peggiore per loro perché a pagarla è stata la Juve.” Il padre di Higuain, parla anche del Napoli e del rapporto col presidente: “So che i tifosi a Napoli non l’hanno presa bene, ma c’è stato il pagamento di una clausola e questo è quanto. Saremo eternamente grati a Napoli e ai suoi tifosi, sono stati tre anni bellissimi in cui Gonzalo ha fatto di tutto per segnare e fare felice i tifosi. Però il rapporto con il Presidente si era logorato e l’unica soluzione era andar via”.  Jorge difende il figlio: “Non ha fatto niente di male, perché nel contratto c’era la possibilità di andarsene in un’altra squadra. Il problema è stato che si tratta della Juve”. Infine un giudizio sul ritorno a Napoli del calciatore:”Quando tornerà al San Paolo – spiega – dovrà sopportare insulti e fischi, cosa che storicamente accade nel mondo del calcio. Io mi auguro che non succeda, perché è stato leader di quella squadra e ha fatto sì che il Napoli tornasse in Champions League“.

  •   
  •  
  •  
  •