La Lazio riparte senza Bielsa

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui

La Lazio riparte, Bielsa no: la squadra biancoceleste dopo aver effettuato nella giornata di ieri i test medici, è ripartita oggi con il raduno a Formello in vista della nuova stagione. Si parte senza i nazionali e con molti volti giovani: Oikonomidis, Prce, Guerrieri, Borrelli, Germoni, Tounkara, Murgia aggregati con la prima squadra che può contare su Milinkovic, de Vrij, Lulic, Cataldi, Radu, Basta, Djordjevic, Keita, Hoedt, Patric, Morrison e Kishna. Insomma senza Candreva, senza Marchetti, senza Berisha, senza Biglia, senza Parolo, senza più Klose e Matri. Squadra da ricostruire praticamente in grande parte.

bielsaokDomani ci sarà la presentazione della nuova maglia per la Lazio, ma non ci sarà anche Bielsa: il tecnico argentino raggiungerà Roma solo giovedì stando agli ultimi rumors. Doveva arrivare il primo luglio, poi mercoledì (domani) ma avrebbe rimandato ancora a giovedì. Nessuna comunicazione ufficiale, il tecnico ha firmato il contratto, ma nessuna novità da parte del presidente laziale Claudio Lotito che avrebbe dovuto comunicare la sua scelta qualche giorno dopo il ritorno di Calveri dalla missione a Rosario. Nulla di fatto. Niente di niente. Nessuna novità. Ma Bielsa resta l’allenatore della Lazio.

Il calciomercato

Il capitolo calciomercato va avanti a rilento: Antonio Candreva è rientrato ieri a Roma, si è sottoposto a delle visite mediche prima di partire per le vacanze. Nessuna novità sul suo futuro, l’Inter sembra essersi raffreddata come pista, il Napoli ha puntato su Milik al momento, mentre il Chelsea non è intenzionato a fare offerte. Di Biglia stesso che sembrava dover partire, quindi è stato confermato dalla società grazie all’arrivo di Bielsa che ha richiesto espressamente la sua conferma, non si hanno novità. Nessun rinnovo in vista al momento, ma le parti si incontreranno per decidere il suo futuro. Uno dei due giocatori dovrà essere ceduto per fare cassa e poter completare la rosa secondo i dettami di Bielsa e le sue indicazioni.

Dei giocatori a Formello invece:
-Milinkovic sarà confermato
-de Vrij sarà confermato
-Lulic sarà confermato
– Cataldi sarà confermato
-Radu sarà confermato
-Basta sarà confermato
-Djordjevic sarà confermato
-Keita sarà confermato
-Hoedt, Patric, Morrison e Kishna saranno invece valutati da Bielsa.
Chi non rivedremo in biancoceleste probabilmente sarà Mauricio, e con lui gli altri due centrali disastrosi: Gentiletti e Bisevac. Tutti e tre in uscita e la Lazio cerca disperatamente acquirenti.

Dei giovani invece attenzione a  Tounkara e Guerrieri che potrebbero restare in pianta stabile in prima squadra: l’attaccante piace molto a Bielsa che vuole studiarlo da vicino, mentre Guerrieri potrebbe essere il secondo portiere vista la possibile e probabile partenza di Marchetti e/o Berisha. Dai portieri agli attaccanti, passando per la difesa ed il centrocampo. Molte saranno le novità sia a livello di modulo che di interpreti per la prossima stagione: da giovedì si farà sul serio, Bielsa incontrerà la squadra (salvo ulteriori rimandi) e valuterà in qualche settimana i giocatori in esubero, chi dovrà essere confermato. Biglia, Candreva e gli altri nazionali avranno probabilmente prima di una eventuale partenza, un dialogo con il Loco. Riuscirà a trattenere i gioielli e rifondare la Lazio su di loro?

  •   
  •  
  •  
  •