Lazio, a gran voce richiesti rinforzi: anche Djordjevic si unisce al coro

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui

Djordjevic
La Lazio lavora ad Auronzo di Cadore: siamo al quinto giorno di preparazione atletica in vista del nuovo campionato di Serie A, che aprirà i battenti a fine agosto. Il reparto che sembra essere più sguarnito ad ora è l’attacco, visto che Antonio Candreva ha richiesto la cessione, Keità è assente dal ritiro (ma domani arriverà ad Auronzo), Felipe Anderson partirà invece a fine agosto mentre al momento si allena da un giorno sotto gli occhi di Mister Inzaghi, Klose e Matri hanno lasciato invece Formello e l’eredità dell’attacco nei piedi di Filip Djordjevic, ex attaccante del Nantes.

Proprio Djordjevic ha parlato oggi ai microfoni di Mediaset Premium della nuova stagione, dei rinforzi che aspettano anche i giocatori e della non-concorrenza nel reparto avanzato:

“Oggi sono io il titolare ma sono sicuro arriveranno altri giocatori che porteranno tanta concorrenza che serve in ogni reparto. Siamo qui ad Auronzo di Cadore, stiamo preparando la nuova stagione. Lavoriamo bene coi giocatori che abbiamo, ma aspettiamo altri elementi sicuramente per completare la rosa. Dobbiamo lavorare tanto, non pensare a cose passate, ma guardare avanti. Dobbiamo rimanere positivi e preparare il campionato con nuovi obiettivi. Sappiamo di essere una buona squadra, abbiamo giocatori di qualità e con un paio di acquisti saremo un grande gruppo. L’obiettivo della Lazio è quello di giocare in Europa, è il minimo che ci si aspetta da una società come la nostra. Stiamo tutti bene, siamo carichi e abbiamo tanta voglia di riscattarci. L’anno scorso è stato delicato, abbiamo avuto tanti infortuni. Siamo abituati a lavorare con Simone, si corre molto e speriamo di far bene anche con lui. Mi aspetto di fare una preparazione senza infortuni, l’anno scorso ho iniziato malissimo. Quest’anno voglio solo star bene tutto il campionato”.

La situazione attaccanti:
Felipe Anderson e Kishna sono i due giocatori titolari sulle fasce del 4-3-3 verso cui si orienta Simone Inzaghi: il primo lascerà la Lazio per giocare con il Brasile a Rio le Olimpiadi ad agosto, mentre il secondo ha voglia di riscatto dopo una stagione passata più ai box che altro. L’ex Ajax può essere il colpo in entrata della nuova gestione Inzaghi. Oltre a Felipe, arriverà Keità Balde domani a fare reparto con il nazionale brasiliano: gli agenti del giocatore, con lo stesso Keita hanno avuto un incontro con il presidente della Lazio Claudio Lotito oggi. L’incontro ha avuto un lieto fine secondo quanto si apprende da Sky Sport: la punta è in partenza per il ritiro, raggiungerà come detto Simone Inzaghi e partirà ufficialmente anche la sua avventura con la maglia biancoceleste. Almeno per ora, in attesa del rinnovo contrattuale, che la Lazio è pronta ad offrire per blindarlo, inserendo anche una clausola rescissoria probabilmente per una futura cessione.
Antonio Candreva invece è ancora in vacanza, avrebbe detto no al Napoli (ultima offerta da 2.6 milioni) ed attende una chiamata dal suo agente per conoscere la sua destinazione futura: resta in corsa il Milan che al momento però è una pista molto fredda. Inter e Chelsea defilate.

  •   
  •  
  •  
  •