L’Inter e la “pazzia”, qualche tifoso è stanco della follia nerazzurra

Pubblicato il autore: Alessandro Ricci Segui

keep-calm-and-pazza-inter-amala-7
Siamo sicuri che molti interisti si siano un po’ stufati di “amare la pazza Inter”, la pazza Inter, non l’Inter… Vero è che la squadra nel corso della sua storia ha raggiunto record straordinari alternandoli alle fasi pazze, tristemente pazze. Se i numeri dicono sempre la verità, l’Inter è destinata a questo circolo per metà virtuoso, per l’altra metà pazzo. Ovvio, c’è della pazzia anche nel Triplete, ma gli anni che sono seguiti sono demoralizzanti. Qualche giorno fa avevamo scritto sulla tensione latente tra Mancini e la nuova proprietà ed eravamo stati attaccati da alcuni veri e onesti tifosi che non volevano più sentire voci di mercato o malesseri di allenatori e giocatori. Ma anche noi siamo d’accordo che nel nostro lavoro spesso ingigantiamo le notizie, che pur ci sono, come nel caso di Mancini: i giornali cartacei e online devono vendere e a volte fanno titoli su una piccola “soffiata”, altre volte danno il giusto risalto a eventi fondamentali per la società sportiva e non. Che Higuain vada alla Juve e Icardi sia cercato dal Napoli se ne parlerà e leggerà ancora per molto.
Siamo sicuri che molti interisti vorrebbero leggere di nuovi acquisti, di progetti, di attaccamento alla maglia, di una Inter organizzata per il meglio, che magari spendesse poco ma con un senso preciso, uno scopo, un obiettivo. Essere pazza perché ha avuto negli ultimi anni i giocatori più forti al mondo, perché, nel caso oggi non fosse possibile, porti avanti un progetto sul vivaio e i giovani. Non vincerà subito, ma anche negli ultimi anni di caos e pazzia si è vinto poco…

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: