Mercato Juve, Raiola torna sui suoi passi: “Pogba può partire, se vuole…”

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

CALCIOMERCATO JUVENTUS, L’AGENTE DI PAUL POGBA A SKY: “IL MERCATO E’ LUNGO, TUTTO PUO’ SUCCEDERE”mercato juveMERCATO JUVE: POGBA SI, POGBA NO? Nella rovente estate calcistica, dove tutto è possibile e mai come quest’anno i denari che circolano hanno raggiunto cifre stratosferiche, si inserisce anche il caso del 23enne francese della Juventus, fresco reduce dalla sconfitta in finale ad Euro2016. Ormai sono 2 stagioni che Pogba è finito sotto i riflettori delle più grandi potenze europee, che puntano tutto su un centrocampista moderno, dotato di grande forza fisica ma soprattutto di una tecnica sopraffina (anche se a volte non sfruttata a dovere) ed un vero uomo-marketing, capace già a soli 23 anni di muovere un’intera industria dietro al suo nome. La Juventus, tramite le parole di Marotta e Agnelli, ha sempre dichiarato di non voler cedere il giocatore, ma se arrivasse un offerta irrinunciabile… Ma questa, come dicevamo, è forse l’estate più pazza della storia del Calciomercato, dove giocatori mediocri come Hulk e Pellè finiscono in Cina a guadagnare 20 milioni l’anno e dove una squadra che 4 anni fa lasciò partire un ragazzo del settore giovanile a parametro zero ora è disposta a spendere cifre record per riportarlo a casa.

Leggi anche:  Juventus-Torino, probabili formazioni e le ultimissime dai campi

Mercato Juve, Raiola spaventa i tifosi bianconeri “Se Pogba vuole può partire”

Le speranze (o le angoscie) dei sostenitori della Juventus riguardo alla permanenza di Pogba sono appese ad un filo, ed ogni volta che il suo agente, Mino Raiola, parla pubblicamente, le reazioni possono essere contrastanti. Ieri per esempio erano uscite le sue parole al ‘Times, dove Raiola affermava che per il suo assistito era pronto un rinnovo da parte della società bianconera e che il suo approdo a Manchester, sponda United, fosse più lontano. Oggi invece il procuratore sembra aver fatto parzialmente retromarcia rispetto alle dichiarazioni al tabloid inglese ed a Sky ha rivelato: “La Juve non vorrebbe cederlo ed è pronta a ritoccargli l’ingaggio, ma il mercato è lungo e fino all’ultimo giorno non si può mai sapere cosa potrà accadere”. Parole che non includono apparentemente grandi novità, ma il successivo “se dovesse presentarsi un progetto interessante per Paul, tale da fargli chiedere alla Juve di essere ceduto, ci siederemo ad un tavolo. E questo non lo escludo…”.

Mercato Juve Pogba, corte serrata di Mourinho: c’è l’offerta?

Sempre ai microfoni di Sky, Raiola ha parlato di possibili scenari futuri ma anche di quelli passati, con affari che non si sono concretizzati: “L’anno scorso Pogba piaceva molto al Chelsea, ma l’offerta non ha soddisfatto noi, ne tantomeno la Juventus; Paul voleva rimanere in bianconero per crescere ancora un altro anno”. Non a caso, dopo averci provato la scorsa estate, anche quest’anno lo Special One vorrebbe allenare il campione francese :” Piace molto allo United, ma non solo. Un giocatore così ha il gradimento di tutti i grandi club d’Europa”. Nei giorni appena trascorsi si era parlato di una cifra pari a 100 milioni più 23 di bonus pronti per il “Polpo”, da parte della dirigenza del Manchester United, ma per ora non sembra essere pervenuta a Corso Galileo Ferraris alcuna richiesta ufficiale. Siamo sicuri che entro la fine di luglio, quando i reduci dall’Europeo torneranno nei ritiri dei loro club di appartenenza, si delinerà il Mercato Juve ed il futuro di Paul Pogba in maglia bianconera. Molto probabile che se arrivi un’offera di tale portata e vengano proposti al centrocampista 13 milioni di euro a stagione, a Torino cominceranno a cercare un degno sostituto.

  •   
  •  
  •  
  •