Mercato Palermo, Vazquez pronto a salutare il calcio italiano

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

vazquez-1

Mercato Palermo, Vazquez ai saluti. E’ praticamente fatta per Franco Vazquez al Siviglia: 15 milioni finiranno nelle casse del Palermo, contratto di 5 anni a due milioni per il giocatore. Manca solo l’ufficialità, poi Franco Vazquez sarà un nuovo giocatore del Siviglia. Il club andaluso ha, di fatto, trovato l’intesa con il Palermo che a questo punto deve essere solo ratificata per dare concretezza all’operazione. Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport‘, nelle casse rosanero finiranno 15 milioni di euro tondi, mentre ad aspettare il trequartista c’è un contratto dalla durata di 5 anni a 2 milioni a stagione. Senza considerare la possibilità di giocare davanti a palcoscenici europei. Salto di qualità che era inevitabile per il ‘Mudo’, che al termine del campionato aveva apertamente manifestato la sua intenzione di accedere a squadra ben più blasonata di quella siciliana. Desiderio che è stato finalmente esaudito. Il Siviglia ha così battuto la concorrenza di Roma e Milan in Italia e di West Ham e Crystal Palace, desiderose di portarlo in Premier League. Si apre, pertanto, un nuovo capitolo nella carriera di Vazquez, il Mudo che parla solo in campo.

Il Palermo, dunque, sta per accettare l’offerta del Siviglia che si aggirerebbe come dicevamo intorno ai quindici milioni di euro. Non più quindi 25 milioni, Maurizio Zamparini in questi giorni si è reso conto che nessuno avrebbe speso la cifra inizialmente richiesta e allora sembra ormai propenso a dire sì al club andaluso. A Vazquez andrebbe un contratto quinquennale a due milioni di euro a stagione. “In questi giorni si deciderà il mio futuro – ha detto Vazquez a elcrakdeportivo.com –  sto aspettando l’offerta giusta. Il Siviglia è un club molto importante, sarebbe bello andare a giocare lì, ma al momento sono soltanto voci. Certamente andrò via da Palermo. Non penso di valere 25 milioni di euro, però funziona così il calciomercato. Nazionalità italiana? Sono italiano da due anni, mia mamma è nata lì. A Euro 2016 gli azzurri hanno perso contro i migliori del mondo”. Palermo che quindi si appresta a cedere il pezzo forte e intanto il mercato in entrata rimane fermo. Serve un attaccante e il nome di Marco Borriello si allontana sempre più, non solo perché il centravanti ha un ingaggio poco alla portata del Palermo, ma anche perché la volontà di Borriello è quella di tornare all’Atalanta. Il Palermo intanto si prepara per il prossimo ritiro, domenica raduno in Friuli (ci sarà la presentazione di Foschi) e poi partenza per Bad.

 

  •   
  •  
  •  
  •