Milan, un altro giocatore si oppone al trasferimento. Mercato congelato

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
 Non si sblocca il mercato in uscita del Milan che rimane ancora bloccato tra sogni di nuovi arrivi ed una realtà che invece, ad oggi, appare completamente opposta a quella che tutti i tifosi rossoneri speravano di poter assaporare magari grazie anche ai milioni della cordata cinese che avrebbe dovuto ( e dovrebbe….) prendere il posto di Berlusconi. Dopo il rifiuto di Bacca al trasferimento al West Ham che non ha permesso al Milan di incassare circa trenta milioni di euro che avrebbero dato slancio ad alcune trattative in sospeso ( Musacchio e Zielinski in particolare) nella giornata di oggi un altro giocatore rossonero ha rifiutato il trasferimento.
Si tratta di Jeremy Menez, il francese che non sembra rientrare nei piano del neo tecnico Vincenzo Montella. Il giocatore, reduce da una passata stagione trascorsa per lo più ai box a causa di un problema alla schiena, ha rifiutato una ricchissima offerta proveniente da un club di Abu Dhabi.  Un no secco è arrivato da parte di Menez che ha ancora un altro anno di contratto con il Milan. Il club di Abu Dhabi aveva offerto a Menez un consistente contratto biennale ma l’accordo non si è concretizzato. Infatti il fantasista ex Roma era d’accordo con la proposta economica fatta dal club di Abu Dhabi ma ha richiesto un anno di contratto in più. Richiesta non accolta e così il Milan, almeno per il momento, continuerà a tenere in rosa Menez, al quale dovrà versare oltre due milioni di euro previsti dal contratto che lega il francese con i rossoneri.  Oltre ai soldi risparmiati sull’ingaggio in caso di assenso di Menez al trasferimento il Milan avrebbe potuto incassare anche qualche milione per il pagamento del cartellino del giocatore. Ed invece, così come per Bacca, il mercato in uscita del Milan incontra un nuovo muro. La situazione di Menez rimane comunque fluida. Il giocatore infatti continua ad essere sul mercato anche se la scadenza del contratto nel giugno 2017 rende poco probabile un forte impegno economico da parte di qualche club disposto ad acquistare il francese.
Sul versante Bacca, invece, nella giornata di oggi non si sono registrate novità rilevanti. Il giocatore piace al Napoli che però sembra avere come prima scelta per il dopo Higuain l’attaccante dell’Inter Icardi. Domani il West Ham chiuderà definitivamente la trattativa. O dentro o fuori ed il Milan spera che qualcosa possa sbloccarsi in positivo. D’altronde siamo a fine luglio ed il mercato dei rossoneri è al momento fermo ai soli arrivi di Lapadula e Vangioni…
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: