Napoli-Witsel, il padre avvicina il giocatore belga al club azzurro!

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

Napoli-Witsel sempre più vicini, dopo le dichiarazioni del padre del centrocampista belga, che manda messaggi d’amore al club azzurro. Colpo in arrivo?

witsel-belgio

Napoli-Witsel, accordo vicino?

Schiarita in vista sul fronte mercato per il Napoli. Almeno così sembrerebbe. Il padre del centrocampista belga Axel Witsel, Thierry, ha parlato ai microfoni di “Si Gonfia la Rete-Secondo Tempo” su Radio Crc, riguardo alla possibilità di un trasferimento del figlio al Napoli.

Le parole del padre e agente di Witsel non lasciano spazio ad interpretazioni: “Mi sono incontrato con Giuntoli a Bruxelles in questi giorni, c’è l’interesse di proseguire la trattativa, vedremo gli aggiornamenti nei prossimi giorni. L’interesse dell’Everton è concreto, così come lo è quello del Napoli. Bisogna ragionare su tutte le condizioni per rendere fattibile questa operazione. Non abbiamo una scadenza fissa, vogliamo valutare passo passo tutte le alternative e scegliere la soluzione migliore. Il Napoli è un grande club che non ha bisogno di presentazioni. Mertens ha parlato con Witsel di Napoli e lo ha fatto in ottimi termini, per questo mio figlio sa che Napoli rappresenterebbe un passo in avanti per la sua carriera. Axel conosce molto bene l’aspetto sportivo di Napoli, meno la città. Ad oggi non ho nessun incontro in programma con Giuntoli nei prossimi giorni.”

Insomma, davvero un’interessante apertura, segno tangibile che il Napoli sta facendo sul serio e che Witsel non è insensibile alle lusinghe del club del presidente De Laurentiis. Ancora calda la pista Herrera (ma trattare col Porto è sempre stato assai difficile), si segue dunque anche la possibilità Witsel.

NAPOLI-WITSEL – Nei prossimi giorni, al di là delle dichiarazioni di papà Witsel che ha detto di non avere nessun incontro in programma con il ds del Napoli Giuntoli, le due parti torneranno a vedersi senza ombra di dubbio.
L’Europeo per il Belgio è finito (tra la delusione generale) ed ora Witsel potrà concentrarsi sul suo futuro. Saranno, i prossimi, giorni molto caldi sul fronte Witsel. Forse il Napoli tenterà l’affondo decisivo, pur consapevole che la concorrenza è tanta. Il centrocampo azzurro ha senza dubbio bisogno di innesti di qualità. E, da questo punto di vista, il profilo di Witsel sembra davvero fare al caso di Maurizio Sarri.
Higuain, per bocca del fratello procuratore, lo ha più volte detto: il Napoli deve crescere ancora sul piano tecnico per poter davvero aprire un ciclo vincente. Quale migliore occasione di questa? Il colpo Witsel sarebbe davvero una bella iniezione di entusiasmo per tutto l’ambiente e regalerebbe a Sarri un elemento nella zona nevralgica in grado di fare tutto.
Il presidente De Laurentiis, incassate le lamentele dell’entourage di Higuain, è un po’ messo con le spalle al muro da parte della stampa e della tifoseria. Una posizione nella quale il presidente non si è mai trovato a suo agio. E vuole rispondere da par suo, magari con qualche colpo ad effetto.
Un segnale che il Napoli vuole migliorarsi ancora. Per puntare in alto. Sia in Italia che in Champions League. La prossima stagione dovrà infatti essere quella della definitiva consacrazione per una squadra che, lo scorso anno, ha fatto benissimo, anche se il secondo posto è arrivato col fiatone, dopo una stagione vissuta essenzialmente sui gol del suo grande attaccante argentino.
Il Napoli continua a pensare a Witsel. Potrebbe essere lui, il primo vero super colpo per il nuovo anno.

  •   
  •  
  •  
  •