Napoli-Witsel, Sarri fa saltare l’accordo tra De Laurentiis e lo Zenit

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui
witsel

Napoli-Witsel, salta l’accordo

Maurizio Sarri detta legge in casa Napoli. L’allenatore dei partenopei ha fatto sapere, nel corso di un colloquio telefonico con De Laurentiis e Giuntoli, di non gradire l’acquisto del belga (attualmente allo Zenit San Pietroburgo) Axel Witsel. Stando a quello che filtra, il tecnico toscano avrebbe fatto sapere al presidente che il giocatore sarebbe stato, difficilmente, tra gli undici titolari, ragion per cui si è scelto di puntare su altri giocatori (dato l’elevato costo del belga). L’accordo tra il Napoli e Witsel era già stato raggiunto. Allo Zenit, infatti, sarebbero andati 25 milioni di euro, mentre per il giocatore era pronto un contratto quinquennale da 3,2 milioni di euro a stagione.

Salta Napoli-Witsel, mister Sarri vuole Herrera

Già nei giorni scorsi c’era il sentore che il calciomercato del Napoli, per quanto concerne il reparto di centrocampo, sarebbe stato improntato su altri giocatori. Non sono bastate le telefonate di De Laurentiis a Sarri, in cui il presidente (calcisticamente innamorato di Witsel) avrebbe tentato di convincere mister Sarri della bontà dell’acquisto del belga. L’attuale allenatore del Napoli, infatti, avrebbe individuato nel centrocampista del Porto Herrera il suo principale obiettivo per rinforzare la propria mediana.

Leggi anche:  Haaland-Juventus, il padre del norvegese: "Ecco perché mio figlio rifiutò i bianconeri"

No a Napoli-Witsel: il belga giocherà comunque in Italia?

La mancata chiusura tra il Napoli e Witsel non preclude, comunque, ad un arrivo in Italia del giocatore. È, infatti, di questi minuti la notizia data dal neo allenatore dello Zenit, Mircea Lucescu, secondo cui “Witsel sta per cambiare squadra”. Se si esclude il club campano, le pretendenti, in Italia, restano due: l’Inter e la Juve. I nerazzurri,  forti di un ottimo rapporto col padre-procuratore del giocatore, potrebbero alzare la loro offerta allo Zenit (ferma a 20 milioni) per chiudere in tempi strettissimi. La Juve, invece, vorrebbe accontentare Allegri, che stravede per Witsel sin dai tempi del Milan. La lotta per assicurarsi le prestazioni del belga classe ’89 sarà, molto probabilmente, tra questi due club. A meno che Sarri non ci ripensi…

  •   
  •  
  •  
  •