Pogba al Manchester United: dopo il primo incontro ballano 20 milioni

Pubblicato il autore: Luca Bonaccorso Segui

Pogba e Raiola

Paul Pogba ha chiesto d’esser ceduto al Manchester United, squadra da cui è stato acquistato a parametro  nel 2012 dalla Juve.
Il francese ha sciolto le riserve: vuole andare in Inghilterra (forse spinto pure da Raiola), abbracciare Mourinho e Ibrahimovic e soprattutto quadruplicare il suo stipendio.

L’INCONTRO. Ieri intanto è andato in scena il primo incontro fra le parti: da un lato Marotta e Paratici, dall’altro Ed Woodward, vice presidente esecutivo dei Red Devils. Immancabile ovviamente Mino Raiola.
I Red Devils hanno fatto la loro prima offerta ufficiale: 101 milioni più vari bonus. I bianconeri ne chiedono 125 più bonus: nelle prossime ore si rincontreranno le due parti e non è escluso che si possa trovare un accordo con una via di mezzo tra domanda e offerta. Il trasferimento del Polpo adesso sembra veramente ad un passo e, qualora la trattativa andasse davvero in porto, verrebbe superato il record di Bale (100 milioni) come trasferimento più costoso della storia del calcio fino ad ora.

Leggi anche:  Juventus, gara importante: primato e sorteggio più agevole

IL CONTRATTO. Il contratto di Pogba al Manchester United sarà stratosferico: Raiola sta lavorando per regalare al suo assistito un quinquennale  da 15 milioni più altri 5 legati al raggiungimento di vari bonus legati alle prestazioni del giocatore.
In pratica quattro volte lo stipendio attuale: cifre irraggiungibili per Agnelli.

  •   
  •  
  •  
  •