Pogba, Zidane va in pressing sul centrocampista: “Il Real non lo molla”

Pubblicato il autore: Alessandro Ricci Segui

Zidane-Pogba
Per alcuni Pogba è il nuovo Zidane, e forse per Zidane stesso, che non vuole mollare nella possibilità di allenarlo. Del resto il Real Madrid ha sempre avuto i giocatori più forti di sempre; appena esce un nuovo talento ecco che arrivano i Blancos e non ce ne è per nessuno. Nella storia recente hanno sbagliato solo con Higuain, e adesso visto lo sforzo economico della Juventus vogliono sfruttare il momento e portare a casa Pogba. Cifre mostruose, nemmeno quantificabili per noi addetti ai lavori, girano negli scambi di questi giocatori: inutile condannare o comprendere, le cose nel calcio vanno così da un secolo e non ci sembra che sia il desiderio, se non l’idea, di cambiarle. 100 milioni di euro al Napoli, 100 al Manchester, 100 al Real; viene da pensare che si potrebbero mettersi d’accordo un po’ prima e evitare tali cifre, ma non sarebbe il calcio. E allora forza Leister, che sia un esempio, non un caso fortunato e unico, che le squadre più piccole possano crederci fino all’ultimo secondo delle partite nella possibilità di vincere contro Pogba e Zidane, contro Ibra e Mourinho
A volte pensiamo che i tifosi del Real Madrid siano assuefatti alla vittoria e all’acquisto estivo milionario, ma quando vediamo lo stadio Santiago Bernabeu stracolmo e pieno di gioia, ci rendiamo conto che la passione per il calcio va al di là di tutto e che ogni tifoso si emoziona e gioisce per la sua squadra sempre, che lotti per la serie b o che lotti per la dodicesima Champions. Anche per la Juventus vale quanto scritto e i suoi tifosi sono pronti a esaltarsi per Higuain e Pogba, che sia o meno il nuovo Zidane

  •   
  •  
  •  
  •