Balotelli, Raiola lo offre a Mourinho. Zamparini: “Venga a Palermo, gli faccio da papà”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Balotelli

Mario Balotelli

Balotelli: sta diventando una telenovela vera e propria la prossima destinazione di Mario Balotelli, il tempo stringe, manca una settimana alla fine del mercato e Mino Raiola lavora per trovargli una sistemazione. L’ultima idea del procuratore di Balotelli è il Manchester United di Josè Mourinho, vecchio maestro ai tempi dell’Inter di SuperMario.
Lì possono anche permettersi il lusso di pagargli tutto l’ingaggio, 6 milioni netti, e di riportarlo in alto. Aggiungiamoci che nelle ultime ore, oltre all’interesse del Crystal Palace, si è sparsa una voce che avrebbe del clamoroso: Balotelli al Manchester United, accolto da Mourinho. E lì ritroverebbe anche lo zio Ibrahimovic. Tutto è possibile, insomma, ma di sicuro il bad boy scalda ancora il cuore di molti. Sembra sfumare invece per Balotelli l’idea Bologna, lo spogliatoio rossoblu non gradirebbe più di tanto l’arrivo di SuperMario che scombinerebbe gli equilibri tra i ragazzi di Donadoni. Una presenza troppo ingombrante, quella di Balotelli, per una realtà giovane e tranquilla come quella di Bologna. Sullo sfondo resta anche la Lazio, alle prese con il caso Keita, se lo spagnolo dovesse partire si potrebbe aprire una strada interessante per l’arrivo di Balotelli in biancoceleste.

Leggi anche:  Lazio Yazici, il turco del Lille che fece tripletta al Milan piace molto a Tare

Balotelli: Zamparini lo vuole al Palermo

Il Palermo è alla ricerca di un grande attaccante, per Maurizio Zamparini e il d.s . rosanero Faggiano sono ore di febbrili contatti per definire le strategie di mercato: “Ieri abbiamo avuto l’ultima riunione e stiamo chiudendo il mercato, stiamo cercando un’altra punta. I nostri non sono investimenti low cost, basti guardare quanto hanno speso le altre squadre italiane al di fuori della Juventus. Mica abbiamo i soldi delle squadre inglesi. Guardate il Torino e la Sampdoria quanto anno speso”. E chissà che il bomber non possa essere la vera ciliegina sulla torta, con l’ipotesi Balotelli a stuzzicare la fantasia dei tifosi: “Di Balotelli non so niente, è il mio d.s. ad essere incaricato del mercato. A noi Balotelli non è stato proposto, per noi però non sarebbe certo una questione economica. Ormai lo devono riciclare. Se dovessero propormelo tramite Raiola si potrebbe anche avviare un discorso, perché no. Potrei fare da papà a Balotelli”.

  •   
  •  
  •  
  •