Calciomercato Juventus: è il Cuadrado day, rispunta Luiz Gustavo

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

calciomercato juventusCalciomercato Juventus: gli ultimi tre giorni di calciomercato Juventus saranno dedicati al ritorno di Cuadrado e alla ricerca di un centrocampista per Allegri. La giornata di oggi è decisiva per il ritorno di Juan Cuadrado alla Juventus. E’ in programma un incontro tra l’agente del colombiano e il Chelsea: da una parte il giocatore vuole tornare in bianconero, dall’altra i Blues non vogliono cederlo in prestito senza obbligo di riscatto. Il colombiano vuole tornare a tutti i costi in bianconero, prova ne è anche il fatto che ha postato diverse foto in questi giorni con la maglia della Juventus. Il feeling con Conte non è mai nato, si tratta di stabilire solo la formula giusta per perfezionare questa operazione di calciomercato Juventus. Per la mediana rispunta anche il nome di Luiz Gustavo del Wolfsburg. I bianconeri hanno pronta un’offerta da 15 milioni di euro per il centrocampista brasiliano. Visto che Matuidi è stato blindato dal Paris Saint Germain, il calciomercato Juventus si rituffa su Luiz Gustavo, giocatore che da il meglio di sé davanti alla difesa.

Calciomercato Juventus: Sissoko e Witsel le alternative a centrocampo

Oltre a Luiz Gustavo il calciomercato Juventus valuta anche altre piste per il centrocampo, Moussa Sissoko e Axel Witsel per esempio. Il francese del Newcastle costa tanto, forse troppo, più di 30 milioni di euro, investimento troppo alto rispetto al valore del giocatore. Sempre aperta anche la pista che porta ad Axel Witsel, il belga dello Zenit San Pietroburgo, che da gennaio si libera gratis dal club russo. I veri rinforzi però la Juventus potrebbe averli già in casa, Khedira e Asamoah protagonisti dell’ottimo avvio di stagione dei bianconeri di Allegri. Sul valore del tdesco non ci sono mai stati dubbi, dovesse risolvere i problemi muscolari che lo assillano diventerebbe lui l’erede tecnico e carismatico dei vari Vidal e Pogba. Per quanto riguarda Asamoah, il ghanese sta tornando ai suoi migliori livelli, dopo due anni tormentatissimi, è lui il jolly che Allegri potrebbe avere sempre pronto nel mazzo bianconero.

  •   
  •  
  •  
  •