Calciomercato Milan: Schweinsteiger rossonero e De Sciglio al Liverpool?

Pubblicato il autore: Pietro D'Alessandro Segui

Schweinsteiger Foto da www.calciopremier.it

Mentre il primo campanello d’allarme è già suonato, con la sconfitta senza attenuanti rimediata negli Stati Uniti contro il Liverpool, 0 a 2 il risultato finale, la dirigenza rossonera cerca con molta frustrazione di movimentare un calciomercato che è fermo all’acquisto di Lapadula avvenuto a metà giugno.
Le ultime voci parlano di un forte interessamento per il centrocampista tedesco Bastian Schweinsteiger, in forza al Manchester United di Josè Mourinho. La notizia, rimbalzata sul web, scaturirebbe dallo scarso apprezzamento espresso dal tecnico portoghese verso il giocatore, che ha percepito la mancanza di fiducia nei suoi confronti. Mourinho, dopo aver ottenuto il talento armeno Mkhitaryan e il fuoriclasse svedese Zlatan Ibrahimovic, ha riversato tutto il suo interesse su Paul Pogba e non ha conservato spazio nella formazione titolare per Schweinsteiger. Il Milan si è mosso con le difficoltà enormi che ha per reperire risorse economiche, ma il fatto che sul giocatore ci sarebbe anche l’Inter ha complicato le cose.

Calciomercato Milan: si cercano risorse

A meno che Fininvest non anticipi le somme necessarie nella speranza di un ristoro da parte del gruppo cinese quando finalmente sarà firmato l’accordo conclusivo che sancirà il passaggio di proprietà della società rossonera, le uniche possibilità di far muovere il calciomercato Milan sono legate alle cessioni. Oltre a quella di Bacca, notizie dell’ultima ora, riferite dal “Corriere della Sera”, parlano anche di quella di De Sciglio, sul quale ci sarebbe il forte interesse del Liverpool. Per De Sciglio, che piace anche alla Juventus, il Napoli avrebbe offerto 16 milioni di euro, ma la richiesta del Milan sarebbe sulla base di 30 milioni di euro. A Casa Milan attendono l’offerta del Liverpool per decidere. Non è da escludere un affare con la Juventus nel quale potrebbe pure inserirsi Zaza, molto gradito a Montella.

Calciomercato Milan: le ultime sulla cessione ai cinesi

Sull’argomento cessione, le novità sono sconfortanti. La data della firma del contratto preliminare slitta continuamente. L’ultima, di cui si ha notizia, rimanda alla fine di agosto, troppo tardi per intervenire sul mercato. Le lungaggini legate alla cessione bloccano tutte le trattative di calciomercato con la conseguente crescita della preoccupazione dei tifosi.
L’unico che ostenta ottimismo è Vincenzino Montella. Le sue parole, riportate dal “Giornale di Sicilia”, vedono il tecnico sicuro delle potenzialità della sua squadra: “Non mi preoccupo, lavoro coi giocatori a disposizione. Non perdo energie su ipotesi ed eventualità, non ho tempo. Abbiamo le idee molto chiare con la società, siamo in contatto diretto. All’inizio sono state fatte delle valutazioni preventive, su dove intervenire, se sia possibile intervenire”. Su Bacca, l’allenatore del Milan ha detto “L’ho lasciato a casa proprio perché lo considero un calciatore dal Milan. Veniva da un lungo viaggio e sarebbe stato inutile riportarlo in America per fargli fare spezzoni di partita. Conto di ritrovarlo in ottime condizioni quando torneremo ad allenarci l’8 agosto”.
L’”Aeroplanino” ha anche parlato della partita persa contro il Liverpool e, mantenendo l’ottimismo, ha detto “Per la testa dei giocatori avrebbe fatto peggio una vittoria: dobbiamo mantenere l’equilibrio. Sono soddisfatto di come stiamo portando avanti il lavoro. Ovviamente è lungo”. Ma i tifosi rossoneri continuano ad essere preoccupati.

  •   
  •  
  •  
  •