Calciomercato Napoli: il Chelsea su Koulibaly, idea Caceres, Diego Costa si offre

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
calciomercato napoli

Kalidou Koulibaly

Calciomercato Napoli: è un’estate rovente quella del Napoli, dopo la cessione di Gonzalo Higuain, il presidente De Laurentiis e il d.s. Giuntoli devono affrontare la grana Koulibaly. Il difensore senegalese è da settimane al centro  delle voci di calciomercato Napoli, sospeso tra un possibile di rinnovo di contratto e un clamoroso addio. Il procuratore di Koulibaly non ha mai mancato dl lanciare stilettate alla società partenopea, sostenendo che il suo assistito partirà in questa sessione di calciomercato Napoli. Su Koulibaly c’è sempre e forte l’interesse del Chelsea di Antonio Conte, alla ricerca di un puntello importante per la propria difesa, in seconda fila l’Everton. Sono almeno 45 i milioni di euro che il club di Roman Abramovich ha pronti da investire per Koulibaly, cifra che consentirebbe al Napoli di fare un’ottima plusvalenza visto che il club azzurro lo ha pagato 6,5 milioni due stagioni fa. E’ chiaro che un ulteriore cessione, dopo quella di Higuain, metterebbe in subbuglio ancora maggiore la già agitata tifoseria napoletana. Koulibaly guadagna 900mila euro a stagione, De Laurentiis ha offerto un prolungamento a 2 milioni netti, ma ci sarebbe stato un primo di rifiuto del difensore africano.
Come eventuale sostituto di Koulibaly torna di moda per il calciomercato Napoli il nome di Martin Caceres, uruguaiano svincolatosi dalla Juventus. Caceres piace a tante squadre italiane, sta recuperano dall’infortunio al tendine d’Achille, uomo per tutte le stagioni, in piena salute fisica Caceres può essere un ottimo rinforzo.

Leggi anche:  Serie A femminile: la Juventus chiama, il Milan risponde

Calciomercato Napoli: Diego Costa si offre

Nell’intrigo di calciomercato Napoli Icardi-Inter-Napoli irrompe Diego Costa, l’attaccante del Chelsea che presto potrebbe doversi trovare un’altra squadra. La temperatura sull’asse Londra-Milano-Napoli nei prossimi giorni è destinata a salire e un ruolo in questa vicenda magari lo giocherà il centravanti brasiliano naturalizzato spagnolo che sta vivendo una situazione paradossale: 10 giorni fa Conte ha preteso che non fosse ceduto all’Atletico Madrid perché era l’unica prima punta “pura” in rosa, ma a breve potrebbe essere di troppo se i Blues riusciranno ad acquistare Lukaku dall’Everton. Jorge Mendes ha capito quello che sta per succedere in casa del Chelsea e si è mosso per tempo: sa che Diego Costa, uno dei suoi assistiti più illustri, non può rimanere tutta la stagione in panchina dopo che due mesi fa ha già incassato l’amara delusione della mancata convocazione per gli Europei. E così il potente agente portoghese si è messo in azione e ha chiamato sia la dirigenza dell’Inter sia quella del Napoli per capire se possono essere interessate al numero 19 dei Blues. Nella mente di Mendes Diego Costa sarebbe sotto il Vesuvio il sostituto di Higuain, mentre sotto la Madonnina diventerebbe il giocatore deputato a raccogliere l’eredità di Icardi, in caso di cessione dell’argentino al club di De Laurentiis.

  •   
  •  
  •  
  •